Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Astrologie a confronto


  • Per cortesia connettiti per rispondere
70 risposte a questa discussione

#21 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9571 messaggi

Inviato 01 maggio 2009 - 12:55

:rolleyes: a merenseth, a me piace molto la danza del ventre, che è molto forte nella cultura araba, però le origini di questa danza risalgono addirittura alla danza della semina e del raccolto, addirittura c' è una teoria che dice che nel caos, la dea della terra si mosse, la terra era una palla di fuoco, lei si bruciò e incominciò a muoversi e saltellare, il serpente la vide e la morsicò, ellora lei si agitò di più e poi il serpente stesso se ne innamorò. La danza del ventre è la "danza della fertilità" ed è piena di significati divini, se io volessi specializzarmi dovrei solo andare in arabia per fare degli esami. Per calcolarmi il numero di vite precedenti invece mi hanno fatto la somma della data di nascita (28-12-1977)= 1 = una vita. Non sò che dire:eek:.

#22 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 01 maggio 2009 - 03:25

:rolleyes: a merenseth, a me piace molto la danza del ventre, che è molto forte nella cultura araba, però le origini di questa danza risalgono addirittura alla danza della semina e del raccolto, addirittura c' è una teoria che dice che nel caos, la dea della terra si mosse, la terra era una palla di fuoco, lei si bruciò e incominciò a muoversi e saltellare, il serpente la vide e la morsicò, ellora lei si agitò di più e poi il serpente stesso se ne innamorò. La danza del ventre è la "danza della fertilità" ed è piena di significati divini, se io volessi specializzarmi dovrei solo andare in arabia per fare degli esami. Per calcolarmi il numero di vite precedenti invece mi hanno fatto la somma della data di nascita (28-12-1977)= 1 = una vita. Non sò che dire:eek:.



Visto che hai parlato della tua incarnazione dai dati che hai indicato utilizzo un “ gioco” per determinare il sesso , l’anno, la località nella quale è avvenuta la tua ultima incarnazione . Questo “gioco” indica pure la tua personalità, il lavoro che facevi ed il tuo compito in questa vita .
Gli autori di questo “gioco” erano seguaci di una setta religiosa che preferiva la dottrina indiana della pravrti, operosità, intervento attivo dell'uomo che può dunque modificare il suo destino tramite delle azioni consapevolmente positive, a quella avversaria della nivrti, la salvezza attraverso la non attività nel mondo, la rinuncia. Sono le due grandi correnti del pensiero indiano circa l'atteggiamento dell'uomo di fronte al proprio destino così come gli viene proposto dagli astri all'inizio della sua vita e poi nei vari momenti della sua esistenza. Se, come dice Amleto, «sia più nobile prender armi contro un mare di guai, e, contrastandoli, por fine ad essi»—e nel pensiero indiano prender armi significa fare il contrario del proprio condizionamento, correggere la sfortunata predisposizione degli astri rovesciando in positivo la loro azione o «se sia più nobile con un sonno di morte dire che noi poniamo fine alle doglie del cuore, e alle mille offese naturali, che sono retaggio della carne»: ed è questa la posizione del sadhu, dell'asceta che sceglie di abbandonare tutti i legami e tutte le emozioni. Il nostro giuoco sceglie decisamente la pravrti, l'operosità: come tutti gli oroscopi indiani classici, dice che cosa bisogna fare.

L’ultima tua incarnazione è stata come donna nel 1500 in Russia .
Tu eri sempre in movimento, e cercavi terre nuove; e talora eri sola .
Inventavi e talvolta facevi più lavori insieme; e le persone non sapevano dire cosa tu facessi.
Il tuo compito attuale è quello vincere la gelosia e il pregiudizio, e insegnerai agli altri a farlo .

#23 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 01 maggio 2009 - 09:56

@ SILVYA: io apprezzo molto la cultura araba pero' ammetto che si e' un po' arenata da un po' di secoli a questa parte.

Rientrando in topic....

LE STELLE FISSE

L'Astrologia Araba prevede l'utilizzo di alcune stelle definite "fisse", un uso andato decaduto in Astrologia Occidentale. Gli antichi non avevano un concetto definito di "pianeta" e cosi' definivano corpi fissi le stelle perche' data la loro lontananza, le vedevano immobili in cielo e corpi mobili i pianeti perche' avevano un moto.
Alcune stelle sono state reputate piu' importanti di altre e quindi sono entrate negli almanacchi di Astrologia Araba in quanto ritenute in grado di influenzare i pianeti che dovessero trovarsi in congiunzione con loro.
La lista completa comprende piu' di 200 stelle ma quelle normalmente utilizzate sono poco di meno.
Una stella non ha un "carattere" definito come i pianeti (ad esempio si dice che Marte sia un pianeta negativo e Giove positivo). Per poter capire l'influenza di una stella si usa appaiarla ai due pianeti che meglio possono descriverne il tenore. Una determinata stella, quindi, puo' avere un carattere di tipo Venere-Luna per dire che favorisce in un soggeto l'amore per le cose belle in casa.
Alcune stelle sono considerate molto positive, altre molto negative, altre moderatamente positive o negative e altre ancora del tutto neutre.
In seguito pubblichero' una brevissima lista di stelle con i loro valori per meglio far capire il sistema.
In ogni caso, tra le stelle di primaria importanza troviamo Aldebaran (Alpha Tauri), Antares (Alpha Scorpii), la Stella Polare (Alpha Ursae Minoris), Regulus (Alpha Leonis), Sirio (Alpha Canis Majoris) e Vega (Alpha Lyrae).
E' importante ricordare che non vi e' sempre identita' tra costellazione astronomica e astrologica. Ad esempio Antares che pure e' la stella piu' brillante dello Scorpione, astrologicamente parlando si considera facente parte delle stelle del Sagittario.

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#24 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9571 messaggi

Inviato 02 maggio 2009 - 04:33

le decadi sono sottoposte all' influsso dell' era,in questo caso "era dei pesci" per questo tipo di lettura si fà girare il cerchio dell'oroscopo in senso orario e serve ad identificarci nella vita attuale (come possiamo essere di aiuto al prossimo e quante potenzialità potremo avere), nel tema natale si và sempre in senso anti orario. I segni zodiacali invece sono suddivisi in tre decani, i decani si determinano in base all' ascendente, il primo decano dei pesci partendo dall' acquario è quello del veggente (colui che capisce attraverso gli occhi) i decani vengono iscritti nelle case quindi di ogni casa occuperò il primo decano, questo concetto appartiene però al fatto di sapersi riconoscere e non rinnegare quello che siamo, solo così possiamo rimanere nelle case e nel decano che ci appartiene e preferire una crescita corporea e spirituale equilibrata.

Mi ci rivedo molto Pier, sopratutto l' aspetto fisico, e il fatto che dipingo può essere collegato, i viaggi mi stancano troppo, ma se potessi teletrasportarmi, io conoscerei tutti e tutto tranne casa mia :p

Nel mio modo di interpretare l'oroscopo, considero i segni di terra femminili e quelli di aria sono detti della vocazione artistica e sono maschili, possono però cambiare se nel tema natale in base alla luna, la luna piena dona al maschio il massimo della egocentricità, opposto la luna nera indica la figura femminile nella sua attività più brillante. Saturno in realtà chiude e apre il cerchio dello zodiaco, alcuni astrologi hanno ipotizzato che l' era migliore per nascere era quella del capricorno, detta era dell' oro, sarebbe l'era in cui l' umo nacque nel paradiso tramite dio e poi fù scacciato sulla terra, e quindi è lo stesso periodo in cui ci furono i primi movimenti planetari la prima primavera ecc. così il capricorno chiude e apre un anno e così chiude e apre un ciclo di ere. Una congiunzione planetaria favorevole o sfavorevole dipenderà sempre e comunque da noi.

Messaggio modificato da cincin, 03 maggio 2009 - 07:14
unito 3 post: si prega di usare la funzione edit, grazie.


#25 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 03 maggio 2009 - 09:38

@silvya.
Alego il tuo mandala personale ( non ne può esistere uno uguale) che ho ho elaborato trasformando il tuo cielo di nascita .
In questo mandala ho inserito le immagini dei pianeti secondo l'astrologia vedica .
Ai quattro angoli c'è il Sole (Surya) . All'interno dello yanta in alto ed in centro vi è la Luna (Chandra) seguono a destra della Luna Marte (Kuja), Mercurio (Budha), Giove (Guru), Venere (Sukra), Saturno (Sani), Rahu ed infine Ketu.
Pier

Allega File(s)



#26 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9571 messaggi

Inviato 03 maggio 2009 - 06:07

:D Grazie Pier, il mio primo ineguagliabile mantra è molto bello, daltronde gli indiani hanno fama di grandi artisti. E siccome anche a me è rimasto poco da dire penso che nel prossimo post mettero quello che mi dice il mio tema natale, per quanto riguarda il poco eccolo: gli unici segni doppi dello zodiaco sono i pesci e i gemelli, questi due segni si contrastano. Il solo consiglio che posso dare è quello di aiutarsi col disegno di tanti cerchi zodiacali, e tenerne sempre uno di qualche altra persona di riferimento, perchè l'astrologia non è una cosa complicata, ma è solo una cosa complessa fatta di tanti elementi simili ma mai uguali.

:D azz, mi dimenticavo del 13 pianeta o del terzo occhio, rappresentano l'evoluzione di una persona, rappresentano l' innalzamento al cielo o un passo evolutistico, è previsto nell' oroscopo ma, per comprendere un individuo a che punto è su questo percorso, ci vuole un astrologo che sappia leggere la mano o i tarocchi, però io tengo sempre presente che le cose le capiamo solo dopo che abbiamo intrapreso e finito un percorso e fatto le adeguate esperienze in merito. Il mio tema natale per quello che più mi rispetta dice che sono un capricorno dalle idee precise (abbastanza) sono molto ambiziosa e prepotente (pultroppo) mi piace il mare, lo sport, e la natura e gli animali, e aggiungo ne ho il massimo rispetto, il mio ascendente dice che ho molta fantasia, infatti, dovrei avere delle antenne tipo formiche per captare gli umori degli altri, prendo sempre a cuore tutto e tutti, ho la lacrima facile, spesso influenzabile, dò per scontato che stiamo tutti sulla stessa lunghezza d'onda col rischio di sembrare buonacciona. L' amore tutto apposto, il lavoro di artista, forse in tarda età qualche riconoscimento.

Messaggio modificato da cincin, 08 maggio 2009 - 06:37
unito 2 post


#27 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 06 maggio 2009 - 09:27

IL SISTEMA DELLE STELLE FISSE

Questa e' una breve lista di stelle fisse che puo' fungere da esempio per capirne il funzionamento. Ho nominato solo alcune delle piu' importanti, una per segno.

DENEB KAITOS SHEMALI (Iota Ceti) - 2°35' Ariete - Saturno - Sfortunato

CAPUT ALGOL (Beta Persei) - 26°12' Toro - Saturno/Giove - Molto Sfortunato

ALDEBARAN (Alpha Tauri) - 9°47' Gemelli - Marte - Sfortunato

SIRIO (Alpha Canis Major) - 14°5' Cancro - Giove/Marte - Fortunato

REGOLO (Alpha Leonis) - 29°53' Leone - Marte/Giove - Fortunato

MIZAR (Zeta Ursae Majoris) - 15°42' Vergine - Saturno/Venere - Sfortunato

ARTURO (Alpha Bootis) - 24°14' Bilancia - Venere/Marte - Molto Fortunato

AGENA (Beta Centauri) - 23°48' Scorpione - Venere/Giove - Fortunato

ANTARES (Alpha Scorpii) - 9°46' Sagittario - Marte/Giove/Mercurio - Fortunato

VEGA (Alpha Lyrae) - 15°19' Capricorno - Venere/Mercurio - Fortunato

ALTAIR (Alpha Aquilae) - 1°47' Acquario - Marte/Giove - Neutro

FOMALHAUT (Alpha Piscis Austrini) - 3°52' Pesci - Venere/Mercurio - Fortunato

Questo brevissimo elenco ci aiuta a capire il funzionamento delle stelle fisse.
Di ogni stella si da la sua posizione all'interno dello zodiaco, il tipo della sua influenza e se e' genericamente positiva o negativa.
Notate come alcune stelle appartengano astronomicamente ad una costellazione che e' anche una di quelle zodiacali ma come, a livello astrologico, si trovi in un altro segno. Ad esempio Antares che pur essendo una stella dello Scorpione viene elencata tra quelle appartenenti al segno del Sagittario.

Prendiamo ad esempio Vega, stella di primaria importanza che insieme a Sirio costituisce uno dei cardini del sistema. Vega e' data a 15 gradi e 19 minuti del Capricorno e la sua influenza e' simile a quella di Venere e Mercurio insieme. La tabella ci dice, infatti, che Vega favorisce la fortuna in politica, dona talento artistico ma anche fama non sempre stabile e capacita' di doppiogioco. Il talento artistico e' una delle caratteristiche di Venere mentre il doppiogioco e la capacita' oratoria (collegata alla politica) sono dettagli di Mercurio.
In generale Vega porta bene e quindi migliora gli effetti del pianeta che dovesse trovarvisi in congiunzione.

Dato il gran numero di stelle fisse, si considerano esclusivamente le congiunzioni strette perche' considerare tutte le varie opzione d'aspetto sarebbe inutile e confusionario.
Inoltre, ci sono molte stelle in uno spazio minimo ed e' quindi molto importante conoscere la posizione esatta dei pianeti. Se a livello di aspetti tra pianeti basta sapere la posizione esatta al grado, per capire se un pianeta e' congiunto ad una stella e' importante conoscere anche il minuto.
Prendiamo in esempio un pianeta che si trovi a 14° del Cancro. Cosi' detto si puo' dire che esso si trovi in congiunzione tanto con Sirio che con Canopo ma anche con Dziban che si trova a 1° in meno. Il che va bene, potremmo considerarle valide tutte e tre ma in maggior forza Canopo e Sirio perche' in congiunzione precisa, ma se vogliamo sapere esattamente quale delle due stelle e' piu' influente, bisogna considerare il minuto. Il nostro pianeta e' a 14°20' del Cancro. In questo modo sapremo che Sirio e' piu' influente perche' si trova a 14°05' del Cancro, a soli 15' dal pianeta in questione mentre Canopo, che si trova a 14°51', e' distante 46'.
Detto questo, andremo a leggere le caratteristiche di Sirio: ambizione, orgoglio, fama, comando ma anche pericolo a causa dell'impetuosita'. In genere si tratta di caratteristiche al positivo perche' Sirio e' una stella positiva (oltre alla piu' importante di questo sistema). A questo punto non dovremo far altro che armonizzare questi dati con la casa e il pianeta in questione.

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#28 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9571 messaggi

Inviato 07 maggio 2009 - 01:17

:rolleyes: Comunque volevo dire GRAZIE a Merenseth e a Pier perchè se mi metto nei loro panni, mi posso rendere conto che dare fiducia a un nuovo utente, insomma non sò se io l' avrei fatto.

#29 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 07 maggio 2009 - 02:05

:rolleyes: Comunque volevo dire GRAZIE a Merenseth e a Pier perchè se mi metto nei loro panni, mi posso rendere conto che dare fiducia a un nuovo utente, insomma non sò se io l' avrei fatto.


E perche' mai non avremmo dovuto? Il principio dei forum e' ben quello di dare fiducia ai nuovi arrivati! :)

GLI ASPETTI PLANETARI

Gli aspetti planetari sono un capito piuttosto vasto e complesso in Astrologia Occidentale mentre si riduce enormemente in quella Araba.
In Astrologia Occidentale si considerano gli aspetti tra pianeti. L'aspetto e' il rapporto angolare che intercorre tra due pianeti e puo' essere armonico o dissonante.
In Astrologia Araba si considera l'aspetto tra casa e casa rendendo quindi tutto il calcolo molto piu facile.
Partendo dal presupposto fondamentale che in Astrologia Araba, come in quella Vedica, ogni casa e' di esattamente 30°, otteniamo quanto segue:

a) Tutti i pianeti che si trovano in una medesima casa (ovvero entro 30°) si dicono in congiunzione tra di loro. La congiunzione e' un aspetto ambiguo che puo' essere variabilmente positivo o negativo a seconda delle case e dei pianeti che la compongono.

b) I pianeti che formano aspetto con altri che si trovano a una casa di distanza (ovvero a 60°) si dicono in sestile. E' un aspetto benefico ma poco usato in Astrologia Araba.

c) I pianeti che formano aspetto con altri che si trovano a due case di distanza (ovvero a 90°) si dicono in quadrato. E' un aspetto negativo che mette in luce tensioni non risolte.

d) I pianeti che formano aspetto con altri che si trovano a tre case di distanza (ovvero a 120°) si dicono in trigono. E' un aspetto positivo molto armonizzante.

e) I pianeti che formano aspetto con altri che si trovano nella casa opposta (ovvero a 150°) si dicono in opposizione. Anche l'opposizione, al pari della congiunzione, puo' essere positiva o negativa. Tendenzialmente le si da' una valenza negativa ma puo' anche simboleggiare una tensione positiva che permette un avanzamento pratico o spirituale.

Vi sono molti aspetti minori quali il semisestile, il partile e il quinconce che non vengono presi in considerazione perche' poco aggiungono all'interpretazione.

Nei trigoni e nei quadrati spesso si considera quale dei due pianeti e' superiore e quale inferiore (il piu' vicino al Medio Cielo e' considerato il superiore). L'influenza di una Venere superiore e di un Mercurio inferiore e' diversa da quella di un Mercurio superiore e di una Venere inferiore benche' in entrambi i casi si possa parlare di un trigono o di un quadrato.

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#30 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 07 maggio 2009 - 03:57

Comunque volevo dire GRAZIE a Merenseth e a Pier perchè se mi metto nei loro panni, mi posso rendere conto che dare fiducia a un nuovo utente, insomma non sò se io l' avrei fatto.



E perche' mai non avremmo dovuto? Il principio dei forum e' ben quello di dare fiducia ai nuovi arrivati!

Concordo (quoto) con quanto detto da Merenseth .Si "Il principio dei forum e' ben quello di dare fiducia ai nuovi arrivati! "


Per silvya
Tempo fa hai indicato i tuoi dati di nascita in momenti successivi.
Ho elaborato con questi dati la tua stella di nascita che anticamente era la parte più importante di una interpretazione .
La tua stella di nascita è Pushya da 8 Da 3°20'_Cancro a 16°40'_Cancro delta Cancri (Asellus Australis)
Al momento della tua nascita questa stella emetteva un suono particolare o promordial sound .
In India i nati sotto questa stella avrebbero un nome naturalmente indiano che incomincia con Ho
Pushya è una stella divina (deva), di qualità leggera. E' considerata la più propizia delle 27 stelle. E' associata a Brihaspati, la divinità che è il sacerdote degli esseri celesti. Può essere simboleggiata da una mammella di mucca, come simbolo di prosperità, ma anche da dei fiori, poichè le persone nate sotto questa stella hanno una vita fiorente e possono provvedere al mantenimento di molti altri. Possono essere buoni insegnanti o consiglieri, ed avere un corpo robusto o grassoccio. L'animale che la rappresenta è la pecora. Una persona onesta, riflessiva e di natura religiosa. Sono persone eloquenti, esperte nelle scritture, ostinate ed indipendenti, capaci di aiutare i propri parenti. Ottengono prosperità e successo e raggiungono facilmente una buona posizione sociale.
8. Pushya: stella divina governata da Brihaspati, il sommo sacerdote degli esseri celesti, ha come simbolo la mammella di mucca, perché rappresenta il principio del proteggere e nutrire. I nati sotto questa stella all'Ascendente saranno prosperi e capaci di provvedere agli altri, buoni maestri, religiosi, colti, indipendenti e in posizioni rispettabili. La Luna in Pushya elargisce ricchezza, fama, benevolenza da parte di tutti, una mente equilibrata, buona cultura e senso del dovere.

#31 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 07 maggio 2009 - 07:12

Pier, me la trovi pure a me la mia stella? Questa analisi mi e' piaciuta molto!

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#32 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 07 maggio 2009 - 07:37

Pier, me la trovi pure a me la mia stella? Questa analisi mi e' piaciuta molto!

Con piacere ma per conoscere la tua stella di nascita è necessio avere i tuoi dati di nascita, compresa l'ora e la località.
Pier

#33 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 07 maggio 2009 - 07:54

Genova, 30 novembre 1971 h. 21.15

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#34 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 08 maggio 2009 - 06:23

Genova, 30 novembre 1971 h. 21.15

Tu hai una buona stella di nascita che si chiama Bharani da 2 13°20'_Ariete a 26°40'_Ariete 41 Arietis
Bharani è simboleggiata dall'utero, ad indicare che questa stella può nascondere, eclissare o limitare le cose. Porta con sè l'idea dell'eroismo, ma anche della lotta e della sofferenza. E' associata a Yama, il dio della morte, e indica persone molto coinvolte nel mondo materiale. L'elefante è l'animale che la rappresenta. Una persona dalla mente inquieta, orgogliosa e coraggiosa. Sono persone che vivono a lungo, lavorano sodo, hanno in genere pochi figli, sono legate ai propri parenti ma ben disposte ad aiutare gli amici. La Luna qui offre buona salute fisica e benessere economico, un’intelligenza applicata al lavoro, buona istruzione, un’attitudine onesta, leale e affidabile.
Il tuo suono primordiale è Lo ed in India il tuo nome sarebbe iniziato appunto con Lo.
Da una analisi approfondita sulle caratteristiche delle stelle nei vari segni tu hai una personalità di base Sattvica.
Le persone di temperamento sattva hanno corpi sani; il comportamento e la coscienza sono molto puri. Credono nell'esistenza di Dio, sono religiosi a spesso sono santi.
Sattva esprime essenza, comprensione, purezza, chiarezza, compassione ed amore.
La persona di temperamento satwa consegue l'autorealizzazione senza molto sforzo.
Immagine inserita

#35 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 08 maggio 2009 - 09:14

Grazie Pier! In effetti mi ci ritrovo!
Ti posso chiedere come mai ti sei interessato all' Astrologia Vedica?
Io ero partita da quella ma poi l'ho trovata troppo complicata e ho ripiegato su quella Araba che ci si assomiglia ma ha meno variabili e anche sullo Zi Wei Dou Shu... Mi ci trovo molto bene. Ho rinunciato a quella Vedica perche' non avevo nessuno che mi aiutasse a districarmi tra le tante cose da sapere.

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#36 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9571 messaggi

Inviato 08 maggio 2009 - 01:28

:D anche io mi ci ritrovo, solo apportare tutte stè cose sulla terra non è niente facile.

#37 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 08 maggio 2009 - 01:29

Grazie Pier! In effetti mi ci ritrovo!
Ti posso chiedere come mai ti sei interessato all' Astrologia Vedica?
Io ero partita da quella ma poi l'ho trovata troppo complicata e ho ripiegato su quella Araba che ci si assomiglia ma ha meno variabili e anche sullo Zi Wei Dou Shu... Mi ci trovo molto bene. Ho rinunciato a quella Vedica perche' non avevo nessuno che mi aiutasse a districarmi tra le tante cose da sapere.

Il mio approccio con l’astrologia vedica o Jyotish è avvenuto nel 1977.
In seguito ad una malattia infettiva , il tifo, che ho preso in uno dei miei viaggi di lavoro all’estero ho avuto il sistema nervoso compromesso a causa delle cure molto pesanti..
Un mio amico mi ha allora indicato un tipo di meditazione vedica in alternativa a pillole di antidepressivi.
Dopo poche settimane non ho avuto più problemi ma ho continuato a meditare.
Ho capito che la meditazione era parte di una antica scienza, quella vedica. Dei veda fa parte l’astrologia vedica o Jyotish, l’ Ayurveda o medicina indiana, del Vastu o architettura vedica, la Numerologia ,la chiromanzia , ecc.
Con l’aiuto prima dei pandit e poi di amici ho studiato per prima l’astrologia vedica. Mi sono creato un enorme data base che comprende lezioni (talune a pagamento) , articoli di astrologia vedica e consigli sul modo operativo .
Se vuoi ,ed in segno di amicizia, ti posso inviare per PM uno di questi consigli , intanto per farti capire meglio la difficoltà dello Jyotish.
Come ho già detto questo 3D non è un corso di astrologia vedica.
Pier

#38 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 9571 messaggi

Inviato 08 maggio 2009 - 03:07

Vorrei approfondire la questione positivo e negativo, ma la posso solo spiegare così, quando nasciamo ed emaniamo il primo respiro, c' è la valvola del cuore che si chiude, ed è quello il nostro massimo momento di espanzione e intuizione energetica, una persona positiva tenderà nella vita a ricercarsi quel momento alla luce del giorno condividendo con chi chè sia di turno i momenti che più rappersento quell' istante, un negativo invece tenderà con l'aiuto di chi chè sia di turno, per poi rivivere quel momento in solitudine. In genere un positivo è molto legato alla sua infanzia, e alla esperienze che fà durante la crescita, tende diciamo a bruciare in fretta, un negativo tende nella maturità a distaccarsi e a cercare il suo percorso interiore dalle basi che preferisce scegliersi da solo, ed è molto bravo a mascherarsi quando brucia. Una persona positiva ha un intuito basato molto sull' impulso istintivo, una negativa impara attraverso i propri impulsi ad attivare in modo quasi istintivo il proprio intuito.

#39 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 08 maggio 2009 - 04:45

Ti ringrazio Pier. Quindi il tuo e' stato un percorso di vita.
Io ho praticato per tanti anni l'Astrologia Occidentale ma qualcosa mi diceva che non andava bene e che era sbagliata in qualche punto. Solo successivamente ho scoperto l'esistenza dell'Ayanamsa.
Ho trovato delle informazione sull'Astrologia Vedica e ci ho provato. Ho anche un paio di libri in inglese e ho scaricato molti trattati tipo quello di Parasahara ma e' troppo complessa e credo poi che prima di affrontarla bisognerebbe farsi una certa cultura a priori sul mondo induista e indiano in generale altrimenti certe cose rimangono oscure.
Cosi' mi sono interessata di piu' a quella araba che con quella vedica concorda in molte cose ma ha le sue variabili, meno complicate pero'.
Studiando il Feng Shui, poi, mi sono imbattuta nei sistemi cinesi, precisamente nello Zi Wei Dou Shu e nel Ba Zi. Purtroppo sullo Zi Wei non c'e' praticamente documentazione e tutto quello che sono riuscita a trovare (gia' abbastanza per praticare pero') e' un blog di un praticante.
Lo Zi Wei si basa solo sulle stelle ed ha un sistema completamente diverso rispetto alle altre astrologie mentre il Ba Zi (o Quattro Pilastri del Destino) e' una versione ridotta.

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#40 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 08 maggio 2009 - 05:30

Ti ringrazio Pier.

Ti ho inviato con un messaggio privato quanto promesso.
Nel tuo intervento hai parlato anche del Feng-Shui
Il Vastu è il Feng-Shui indiano, ovvero la scienza indiana di costruire, disporre, arredare e vivere la propria casa bilanciando le energie per quell'individuo. Se una persona chiede se la propria casa possa andare bene per i figli o nipoti, un serio studioso di Vastu ci risponderà subito : No. Se questo può sembrarci curioso, possiamo notare che spesso anche da noi i figli o i nipoti vendono sempre quella casa. Ma il Vastu è davvero cosi importante o è solo moda, stile? Sappiamo che una casa, che sia un monolocale o una reggia è costruita per la propria protezione fisica, mentale, e spirituale. La felicità degli individui dipende nel sistema Jyotish dai Cicli planetari il (sistema di predizione prettamente dell'Astrologia indiana Vedica Jyotish) . Nei vari periodi planetari i pianeti creano diversi tipi di impatto nella visione personale in materia di luminosità e colore. Questo può avere effetto sulla nostra casa. Quando diciamo dei figli e dei nipoti, questi possono trovare infelice vivere in quella casa dopo pochi anni, questo vale anche per se stessi. Come regola di base è importante avere il massimo beneficio dal flusso naturale dell'aria e della luce solare. Questo significa posizionare la casa affacciata ad est e finestre e porte che si aprono a sud-est, sud-ovest, e verso ovest. Questo aiuterà l'influenza del sole nella propria casa attraverso la giornata. Consiglio infatti di non chiudere persiane quando andiamo via la mattina al lavoro. A lungo andare induce un'atmosfera depressiva. Aprire le finestre quanto più possibile. L'energia deve circolare e ci deve ricaricare positivamente. I Mandala dei pianeti (figure circolari con simboli e colori adatti), colori delle pareti, ombre, luci, profumi specifici, possono bilanciare eventualmente le energie della propria casa. In case che spesso non abbiamo costruito noi, questa è una buona norma. Lo spazio interiore e lo spazio esterno non sono mai visti come dimensioni separate ma sempre una realtà in continua interazione.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi