Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Evocazioni


  • Per cortesia connettiti per rispondere
234 risposte a questa discussione

#181 marcorossi

marcorossi

    Utente Senior

  • Utenti
  • 296 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 04:58

e chi vorresti evocare?

#182 franciscus

franciscus

    Utente Senior

  • Utenti
  • 596 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 07:20

Cosa ne pensate?intendo veri tentativi di evocazione,o invocazione,studiati da libri abbastanza rinomati nell'ambiente,come il Grand Grimoire e simili,come le considerate?ciarlantanerie da quattro soldi o cose potenzialmente pericolose?io,personalmente,sono abbastanza interessato all'argomento,e mi sono quasi convinto a fare un tentativo visto che su demonologia,angelologia,invocazioni e congedi sono quasi 2 anni che faccio ricerche(sia online sia di quelle "old style",in biblioteche publiche o private),ma ora sentiamo i vostri pareri :)



Un'evocazione senza Consapevolezza , Forza Interiore e Autorità,non produce alcun effetto.

Se sei in grado di Comandare e Controllare chi evochi,allora quei libri, rimasugli di un'antica Magia,possono rivelarsi utili;ma sono da considerarsi come"breviari".

#183 Charon

Charon

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 40 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 07:31

Ne demoni ne angeli,sto facendo ricerche sui Non schierati,ma il materiale è molto (troppo)poco,cosi aspetto di avere piú informazioni in merito,in modo da operare bene..ho scelto questa categoria perché mi sembra la meno pericolosa per l'uomo,e poi c'è da dire che sono stati testimoni di fenomeni che mi interesserebbe conoscere,in virtù della loro neutralità,senza contaminazioni cristiane o satanistiche..quindi non chiederei niente di utile a me o dannoso per gli altri,ma pura e semplice conoscenza..

Un'evocazione senza Consapevolezza , Forza Interiore e Autorità,non produce alcun effetto.

Se sei in grado di Comandare e Controllare chi evochi,allora quei libri, rimasugli di un'antica Magia,possono rivelarsi utili;ma sono da considerarsi come"breviari".

più o meno come la penso io:utili per prendere dimestichezza,ma ad un certo punto bisogna distaccarcisi e,cosa più utile e costruttiva,farne uno proprio,dove segnare tutte le proprie esperienze e tecniche,da conservare per se stessi,una sorta di "curriculum vitae",o un grimorio personale,in qualsiasi modo vogliate chiamarlo :)

Messaggio modificato da johnt, 16 aprile 2013 - 07:24


#184 marcorossi

marcorossi

    Utente Senior

  • Utenti
  • 296 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 10:07

va be' si parla per ipotesi...

Se vuoi saperne di più sulle evocazioni e i loro pericoli leggi il libro di uno che le ha fatte da vero anche se poi dopo le ha raccontate sotto forma di narrativa:
"L'Angelo della Finestra di Occidente" di Gustav Meyrink. Dopo averlo letto credo che andrai più cauto...

...i guardiani del tempio sono pronti a punire con la pazzia chi si avvicina imprudentemente alla soglia...

#185 Charon

Charon

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 40 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 10:16

Ho capito,grazie del consiglio..comunque sia,qualcuno ha informazione su questi angeli neutrali?

#186 yesman

yesman

    Bannato

  • Bannati
  • 290 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 12:15

Ho capito,grazie del consiglio..comunque sia,qualcuno ha informazione su questi angeli neutrali?


Ma quali angeli neutrali?
Non esistono di neutrali, o con Dio o contro.
Quelli decaduti, demoni, sono quelli che ti rispondono o che si manifesteranno in qualche modo.
Mi toglierei certe pessime idee dalla testa ..al tuo posto. :dread:

#187 Charon

Charon

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 40 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 12:43

Ma quali angeli neutrali?
Non esistono di neutrali, o con Dio o contro.
Quelli decaduti, demoni, sono quelli che ti rispondono o che si manifesteranno in qualche modo.
Mi toglierei certe pessime idee dalla testa ..al tuo posto. :dread:



Angeli ignavi,non schierati ne col Padre ne con il Fratello..se ne parla poco,è vero,ma se ne parla..e poi con Dio o contro di Dio..le distinzioni così nette, o è bianco o è nero,secondo me non esistono in ambiti così flessibili..Dio è buono con i fedeli,ma terribile con i miscredenti..così come Lucifero è ostile agli uomini,ma amorevole nei confronti del resto della Creazione..con ciò non dico che Dio è malvagio ed Lucifero degno di lode,dico solo che accanto agli estremi esiste anche la medianità,tutto qui..

#188 yesman

yesman

    Bannato

  • Bannati
  • 290 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 01:52

Angeli ignavi,non schierati ne col Padre ne con il Fratello..se ne parla poco,è vero,ma se ne parla..e poi con Dio o contro di Dio..le distinzioni così nette, o è bianco o è nero,secondo me non esistono in ambiti così flessibili..Dio è buono con i fedeli,ma terribile con i miscredenti..così come Lucifero è ostile agli uomini,ma amorevole nei confronti del resto della Creazione..con ciò non dico che Dio è malvagio ed Lucifero degno di lode,dico solo che accanto agli estremi esiste anche la medianità,tutto qui..


No, ti sbagli e c'è una frase importante a confermarcelo:

"Chi non è con me, è contro di me"

La disse Gesù e queste poche parole già spiegano tutto.

#189 Charon

Charon

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 40 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 02:27

No, ti sbagli e c'è una frase importante a confermarcelo:

"Chi non è con me, è contro di me"

La disse Gesù e queste poche parole già spiegano tutto.


Le parole spiegano solo che sono stati condannati coloro che si opposero,ma anche se fossero stati condannati al limbo o dannati nell'inferno non cambia ciò che sono:spiriti neutrali,che non si sono schierati ne con Dio ne contro di lui,e non si può neanche tirar fuori la storia che "stando all'inferno si sono schierati col fratello Lucifero",perchè gli angeli non hanno possibilita di cambiare idea:come Michele non si ritorcerà mai contro il Padre,Lucifero non si pentirà mai della sua ribellione e,di conseguenza,chi non si è schierato fin dall'inizio non può di certo schierarsi a danze iniziate..
"Dio diede agli angeli come all'umanità la libertà di fare una scelta. La scelta degli angeli di seguire Lucifero o di rimanere fedeli a Dio era una scelta per l’eternità. Lucifero ed i suoi angeli infatti conobbero Dio in tutta la sua Gloria, per essi ribellarsi nonostante ciò che sapevano di Dio, era il massimo della malvagità. Come conseguenza, Dio non diede a Lucifero e agli altri angeli caduti l’opportunità di pentirsi."(1 Pietro 5:8).
ergo,la decisione di un angelo è inappellabile,non può cambiare..

#190 yesman

yesman

    Bannato

  • Bannati
  • 290 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 03:10

Le parole spiegano solo che sono stati condannati coloro che si opposero,ma anche se fossero stati condannati al limbo o dannati nell'inferno non cambia ciò che sono:spiriti neutrali,che non si sono schierati ne con Dio ne contro di lui,e non si può neanche tirar fuori la storia che "stando all'inferno si sono schierati col fratello Lucifero",perchè gli angeli non hanno possibilita di cambiare idea:come Michele non si ritorcerà mai contro il Padre,Lucifero non si pentirà mai della sua ribellione e,di conseguenza,chi non si è schierato fin dall'inizio non può di certo schierarsi a danze iniziate..
"Dio diede agli angeli come all'umanità la libertà di fare una scelta. La scelta degli angeli di seguire Lucifero o di rimanere fedeli a Dio era una scelta per l’eternità. Lucifero ed i suoi angeli infatti conobbero Dio in tutta la sua Gloria, per essi ribellarsi nonostante ciò che sapevano di Dio, era il massimo della malvagità. Come conseguenza, Dio non diede a Lucifero e agli altri angeli caduti l’opportunità di pentirsi."(1 Pietro 5:8).
ergo,la decisione di un angelo è inappellabile,non può cambiare..


Quella frase è così semplice da non dare adito a dubbi: si sta con Dio o contro, è tutto quì. Non sta scritto da nessuna parte.."tu sei neutrale..non sei con me e neanche contro di me"!

La condizione di neutralità non esiste e non si capisce da cosa la presumi.
Gli angeli non cambiano idea e non hanno dubbi.
La scelta l'hanno fatta, si sono schierati sin dall'inizio: o con Dio o all'inferno!

Lo scrivi tu stesso, hanno fatto una scelta che ha determinato tutta la loro esistenza e comportamento.
Per cui sono o buoni nel regno di Dio o cattivi all'inferno con satana, non ci sono assolutamente vie di mezzo.

#191 marcorossi

marcorossi

    Utente Senior

  • Utenti
  • 296 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 04:33

Angeli neutrali...

Se fai riferimento agli ignavi di Dante, sono gente che non merita nemmeno di entrare nell'Inferno, ma sono dei dannati a tutti gli effetti, quindi al pari di altri demoni dato che il non schierarsi è comunque uno schierarsi. Non vedo per quale motivo uno dovrebbe evocarli per acquisire della conoscenza visto che questi non hanno alcuna conoscenza particolare.

Se invece hai in mente per angeli neutrali delle concezioni fumettistiche in stile marvel o neogotico, allora evoca pure chi vuoi...

#192 Charon

Charon

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 40 messaggi

Inviato 15 aprile 2013 - 10:46

Forse non mi sono spiegato bene,scusatemi=)
ciò che dice marcorossi è giustissimo,cosi come sono d'accordo con yes.an per molti versi,nel senso che so per certo che sono relegati a quella sorta di limbo tra inferno e paradiso,e quindi dannati agli occhi di Dio,ma io per neutrali intendo caratterialmente(termine un po' fuoriluogo):cioè,sono dannati,e lo so,però è pur sempre vero che di fatto hanno scelto di non scegliere..se ci ragionate su la cosa ha senso:sono rimasti neutrali nella battaglia,e condannati comunque,ma proprio perché non possono cambiare scelta non sono ne buoni ne malvagi,quindi credo che siano più stabili per le evocazioni,tutto qui..comunque sia,e chiedo a mariorossi,come mai credi che non abbiano conoscenze specifiche?ogni Angelo ne dovrebbe avere,perché loro dovrebbero essere esclusi?te lo chiedo perché sull'argomento si sa molto(troppo)poco,e da come hai parlato sembri saperne qualcosa :)


PS di che fumetti parli?temo di essermeli persi..

#193 Guest_Eve_*

Guest_Eve_*
  • Ospiti

Inviato 15 aprile 2013 - 11:17

"Chi non è con me, è contro di me"

La disse Gesù e queste poche parole già spiegano tutto.


La disse anche Mussolini (ricorrendo al pluralis maiestatis, in perfetto accordo al suo ego ipertrofico) in un discorso tenutosi al Teatro Costanzi di Roma, il 24 marzo del 1924; ça va sans dire come anche in quel contesto la frase fu ben compresa e interpretata dagli astanti.

#194 Braveheart84

Braveheart84

    Utente Senior

  • Utenti
  • 497 messaggi

Inviato 16 aprile 2013 - 12:08

Cosa ne pensate?intendo veri tentativi di evocazione,o invocazione,studiati da libri abbastanza rinomati nell'ambiente,come il Grand Grimoire e simili,come le considerate?ciarlantanerie da quattro soldi o cose potenzialmente pericolose?io,personalmente,sono abbastanza interessato all'argomento,e mi sono quasi convinto a fare un tentativo visto che su demonologia,angelologia,invocazioni e congedi sono quasi 2 anni che faccio ricerche(sia online sia di quelle "old style",in biblioteche publiche o private),ma ora sentiamo i vostri pareri :)


Le evocazioni non sono pratiche da prendere alla leggera. Per niente. Ci vogliono anni di studio e preparazione, e nonostante questo molti esperti non si cimentano in ciò. Io non so precisamete che tipo di pericoli si possono correre, ma ho sentito più di una volta che ci si può lasciare le penne. Quindi fossi in te ci andrei molto cauto ad aprire certe porte;)

#195 Braveheart84

Braveheart84

    Utente Senior

  • Utenti
  • 497 messaggi

Inviato 16 aprile 2013 - 12:18

Charon;1259402.così come Lucifero è ostile agli uomini,ma amorevole nei confronti del resto della Creazione....



Emh...la Creazione è opera di Dio, e il diavolo odia tutto di Dio: quindi Lui, e tutto il creato (uomo compreso). Dove viene fuori l'ipotesi che Lucifero sia amorevole verso la Creazione?

E cmq riguardo a Dio feroce con i miscredenti:

"6:35 Ma amate i vostri nemici, e fate del bene e prestate senza sperarne alcun che, e il vostro premio sarà grande e sarete figliuoli dell’Altissimo; poich’Egli è benigno verso gl’ingrati e malvagi. "

#196 marcorossi

marcorossi

    Utente Senior

  • Utenti
  • 296 messaggi

Inviato 16 aprile 2013 - 04:27

Ok... credo di aver capito il tuo ragionamento... ti dico come la vedo io e ne risulterà chiaro perchè mi pare inutile l'evocazione di qualsiasi angelo neutrale ammesso che esistano realmente e non siano solo una leggenda medievale.

Riguardo alle evocazioni in genere non ci sono tanti manuali fatti bene. Nel senso che in generale ci sono molti manuali o testi, alcuni di carattere librario e corrotti, altri pure giusti nella tecnica, ma che hanno dimostrato nella pratica di portare alla pazzia o alla morte i praticanti. Basti pensare all'appendice di "Cabala Operativa" dell'Ambelain dove descrive i risultati delle evocazioni sono stati fenomeni esteriori che hanno poi portato a una serie di malattie incurabili degli operatori.

Un testo non deve essere solo reale da un punto di vista operativo, ma deve anche essere giusto nel senso di non condurre l'operatore alla follia o a un essere subnormale.

I principali testi a cui fare riferimento -i classici che possiamo prendere come base- sono certamente quelli di Elifas Levi: in particolare Il Dogma e Rituale dell'Alta Magia e il Grande Arcano dove il meccanismo delle evocazioni sono spiegate nel dettaglio.

Riassumo i punti chiave: quando evochi uno spirito devi entrare nel suo pensiero dominante, si tratta di un fenomeno telepatico un po' come quando uno pensando giorno e notte all'amata o all'amato costringe questo a prendere il telefono e chiamarla. Elifas Levi descrive l'evocazione da lui fatta di un uomo (Apollonio di Tiana) quindi affine al mondo umano, operazione che gli ha comunque richiesto parecchia fatica, ma che descrive dettagliatamente.

E' chiaro che se in uno stato di particolare dinamismo psichico, esaltato dalle meditazioni e pratiche cerimoniali del caso, imprimi nella tua coscienza un sigillo demoniaco modellerai e conformerai la tua coscienza a quella di un demone e sarai dunque capace di evocare un tuo simile cioè un demone. Allo stesso modo se diventerai inflessibile nell'esecuzione del volere divino come una Virtù diventerai capace di evocare una Virtù. Dalla legge della risonanza non si sfugge.

Il meccanismo è un po' più complesso di così e ha numerosi rischi e trabocchetti (se ti leggi appunto "l'Angelo della Finestra di Occiedente" vedrai quali) ma già da queste righe si vede l'inutilità di evocare un angelo neutrale ad esempio. Se vuoi la Sapienza ti conviene riferirti all'Angelo della Sapienza e diventare il suo pensiero dominante. Quando riuscirai ad evocarlo ti darà la Saggezza. Se vuoi l'ignavia allora puoi provare l'evocazione di un angelo neutrale. Nel primo caso sarai indirizzato nel salire la scala con un moto ascendente verso il Figlio di Dio che è la Sapienza stessa, nel secondo sarai indirizzato nel discendere la scala verso il regno infernale dove non si trova alcuna saggezza. La strada che va in sù è la stessa che va in giù devi solo scegliere come percorrerla.

#197 Charon

Charon

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 40 messaggi

Inviato 16 aprile 2013 - 06:45

Emh...la Creazione è opera di Dio, e il diavolo odia tutto di Dio: quindi Lui, e tutto il creato (uomo compreso). Dove viene fuori l'ipotesi che Lucifero sia amorevole verso la Creazione?

E cmq riguardo a Dio feroce con i miscredenti:

"6:35 Ma amate i vostri nemici, e fate del bene e prestate senza sperarne alcun che, e il vostro premio sarà grande e sarete figliuoli dell’Altissimo; poich’Egli è benigno verso gl’ingrati e malvagi. "


Lucifero è stato precipitato perché non si è voluto inchinare,come i suoi fratelli,al genere umano:è conosciuto come traviatore dell'uomo,corruttore dei cuori ecc ecc,ma non va mai contro nient'altro della Creazione divina..Quanto ai miscredenti:Babele,Sodoma,Gomorra,il Diluviouniversale,le 7 Piaghe d'Egitto..il Dio del vecchio testamento non è proprio un esempio di misericordia con i miscredenti..

Ok... credo di aver capito il tuo ragionamento... ti dico come la vedo io e ne risulterà chiaro perchè mi pare inutile l'evocazione di qualsiasi angelo neutrale ammesso che esistano realmente e non siano solo una leggenda medievale.

Riguardo alle evocazioni in genere non ci sono tanti manuali fatti bene. Nel senso che in generale ci sono molti manuali o testi, alcuni di carattere librario e corrotti, altri pure giusti nella tecnica, ma che hanno dimostrato nella pratica di portare alla pazzia o alla morte i praticanti. Basti pensare all'appendice di "Cabala Operativa" dell'Ambelain dove descrive i risultati delle evocazioni sono stati fenomeni esteriori che hanno poi portato a una serie di malattie incurabili degli operatori.

Un testo non deve essere solo reale da un punto di vista operativo, ma deve anche essere giusto nel senso di non condurre l'operatore alla follia o a un essere subnormale.

I principali testi a cui fare riferimento -i classici che possiamo prendere come base- sono certamente quelli di Elifas Levi: in particolare Il Dogma e Rituale dell'Alta Magia e il Grande Arcano dove il meccanismo delle evocazioni sono spiegate nel dettaglio.

Riassumo i punti chiave: quando evochi uno spirito devi entrare nel suo pensiero dominante, si tratta di un fenomeno telepatico un po' come quando uno pensando giorno e notte all'amata o all'amato costringe questo a prendere il telefono e chiamarla. Elifas Levi descrive l'evocazione da lui fatta di un uomo (Apollonio di Tiana) quindi affine al mondo umano, operazione che gli ha comunque richiesto parecchia fatica, ma che descrive dettagliatamente.

E' chiaro che se in uno stato di particolare dinamismo psichico, esaltato dalle meditazioni e pratiche cerimoniali del caso, imprimi nella tua coscienza un sigillo demoniaco modellerai e conformerai la tua coscienza a quella di un demone e sarai dunque capace di evocare un tuo simile cioè un demone. Allo stesso modo se diventerai inflessibile nell'esecuzione del volere divino come una Virtù diventerai capace di evocare una Virtù. Dalla legge della risonanza non si sfugge.

Il meccanismo è un po' più complesso di così e ha numerosi rischi e trabocchetti (se ti leggi appunto "l'Angelo della Finestra di Occiedente" vedrai quali) ma già da queste righe si vede l'inutilità di evocare un angelo neutrale ad esempio. Se vuoi la Sapienza ti conviene riferirti all'Angelo della Sapienza e diventare il suo pensiero dominante. Quando riuscirai ad evocarlo ti darà la Saggezza. Se vuoi l'ignavia allora puoi provare l'evocazione di un angelo neutrale. Nel primo caso sarai indirizzato nel salire la scala con un moto ascendente verso il Figlio di Dio che è la Sapienza stessa, nel secondo sarai indirizzato nel discendere la scala verso il regno infernale dove non si trova alcuna saggezza. La strada che va in sù è la stessa che va in giù devi solo scegliere come percorrerla.



più chiaro di così :) grazie mille,ora credo che mi metterò a cercare i libri di cui mi parlavi,l'argomento continua ad interessarmi e vorrei comunque approfondirlo :)

Messaggio modificato da johnt, 16 aprile 2013 - 07:44


#198 johnt

johnt

    Moderatore

  • Moderatore
  • 4781 messaggi

Inviato 16 aprile 2013 - 07:44

Charon prima di aprire nuove discussioni verifica se ne esistono già altre con la funzione "ricerca avanzata"

tnks.

Unico ad una discussione già esistente.

<p class='bbc_center'>:huh:</p>

#199 yesman

yesman

    Bannato

  • Bannati
  • 290 messaggi

Inviato 16 aprile 2013 - 10:47

La disse anche Mussolini (ricorrendo al pluralis maiestatis, in perfetto accordo al suo ego ipertrofico) in un discorso tenutosi al Teatro Costanzi di Roma, il 24 marzo del 1924; ça va sans dire come anche in quel contesto la frase fu ben compresa e interpretata dagli astanti.


Ma lui non era il Messia e non si era tenuti a dargli ascolto, anzi...

#200 angelshadows

angelshadows

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 16 aprile 2013 - 01:11

Lucifero è stato precipitato perché non si è voluto inchinare,come i suoi fratelli,al genere umano:è conosciuto come traviatore dell'uomo,corruttore dei cuori ecc ecc,ma non va mai contro nient'altro della Creazione divina..Quanto ai miscredenti:Babele,Sodoma,Gomorra,il Diluviouniversale,le 7 Piaghe d'Egitto..il Dio del vecchio testamento non è proprio un esempio di misericordia con i miscredenti..




più chiaro di così :) grazie mille,ora credo che mi metterò a cercare i libri di cui mi parlavi,l'argomento continua ad interessarmi e vorrei comunque approfondirlo :)


Scusate se mi intrometto ma spero sia solo curiosità e che non ci proverai... non è come uscire con qualcuno o con uno spiritello del cavolo... Non sono tanto indulgenti.. e la stupidità non è contemplata e non è una scusante poi la vita è la tua... io vorrei solo che ricordassi cosa è successo con il vaso di Pandora e quanto pericolosa a volte può essere la curiosità




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi