Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Verichip... l'Inizio: "Carte di Credito con CHIP"


  • Per cortesia connettiti per rispondere
153 risposte a questa discussione

#141 Pandorax

Pandorax

    Utente Full

  • Utenti
  • 1052 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 09:58

E secondo te perché le tasse sono troppo alte?
Che poi, in Francia hanno una pressione fiscale anche maggiore eppure lì l'evasione non è di casa come qui... quindi.


Machissenefrega della Francia, hanno leggi e sussidi completamente diversi.
Non c'entra Nehel.

Ti ho postato l'articolo che sbatte in faccia il fatto che 400.000 imprenditori in Italia abbiano chiuso bottega con la crisi.

Forse non hanno evaso abbastanza da tenere aperta l'attività?

first-date.gif


#142 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 22863 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 10:01

Sussidi e leggi sono congiunturali, contingenti ecco, s'è quello il problema, allora soluzioni simili potrebbero essere implementate anche qui (fatti salvi governi come questo.)


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#143 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2601 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 10:03

"Due delle più importanti e blasonate famiglie industriali italiane nascondono soldi al fisco italiano all’estero. Questo svelano le ultime carte dei Panama Papers, l’inchiesta del 2016, messa in piedi da oltre 300 giornalisti di tutto il mondo che iniziano a pubblicare i nomi dei ricchi e potenti con società e conti nei paradisi fiscali, gestiti da uno studio legale panamense, Mossack Fonseca. Oltre 200 mila le casseforti offshore create dal 1977 al 2015 dallo studio di Panama City e che rese note hanno dato vita ad un vero e proprio scandalo a livello internazionale visto che tra i nomi dei coinvolti spuntano vip, personaggi famosi, politici, accanto a mafiosi, narcotrafficanti e gente in genere poco raccomandabile. Come riporta L’Espresso, che ha preso parte alle indagine insieme ad un pool di giornalisti internazionali, tra i nomi degli italiani che compaiono troviamo gli Agnelli e nello specifico la figlia dell’avvocato Gianni, Margherita."

 

https://www.wallstre...iani-coinvolti/

 

Si criminalizza chi cerca di sopravvivere e si copre chi porta i soldi all'estero coi quali compra panfili, catene alberghiere, isole private etc.

Tempo fa avevo letto dell'accordo tra Banca Intesa e il fisco. Intesa doveva più o meno un miliardo, il fisco è riuscito, dopo anni, ad averne 250 mln (o giù di lì). Se ritrovo l'articolo lo posto. Si evade perchè la pressione fiscale in italia è impossibile per un artigiano o un piccolo imprenditore, ed è impossibile perchè il grosso dell'evasione la fanno i ricchi.


  • Pandorax piace questo

Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau


#144 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2601 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 10:18

"Facebook, per esempio, fattura 11 milioni di euro e versa 120mila euro di imposte: eppure raccoglie oltre un miliardo di euro di pubblicità. Denaro che però viene fatturato all’estero. In scia alle polemiche – e per evitare la fuga di utenti e investitori preoccupati dalle possibili ricadute reputazionali -, il social di Mark Zuckerberg, unico tra i big, ha promesso che dal 2018 cambierà registro e inizierà a inserire nel bilancio della filiale italiana tutti i soldi che guadagna nella penisola vendendo spot [...] Lo schema più classico per abbattere gli utili è quello di trasferire i soldi alla controllante sotto forma di pagamento per i servizi acquistati dalla “casa madre”. Un meccanismo lecito, ma che permette di rifugiarsi in Paesi a tassazione agevolata. Svuotando le casse degli Stati ospiti e spingendo i governi a farsi la guerra a vicenda per raccogliere le briciole delle multinazionali."

 

https://it.businessi...-120-mila-euro/


Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau


#145 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2601 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 10:38

Mille miliardi di euro evasi in Europa, ma ai governi non interessano. E le multinazionali esultano

 

"In Europa c’è un tesoro da mille miliardi di euro l’anno sul quale nessuno vuole mettere le mani. E’ un paradosso pericoloso perché rischia di spalancare la porta alle forze euroscettiche. Ed è quanto meno bizzarro che nel mezzo della più grande crisi economica che il Vecchio continente ricordi nessuno cerchi di aggredire – davvero – l’evasione fiscale. Ci sta provando la Commissione europea insieme all’Europarlamento, ma ogni tentativo di avanzamento è fermato sul nascere dagli Stati membri che in sede di consiglio tagliano le gambe ad ogni proposta concreta per combattere gli abusi fiscali internazionali che prevedono lo spostamento di denaro verso paradisi fiscali."

 

https://it.businessi...onali-esultano/


Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau


#146 Spinoza

Spinoza

    Utente radical chic

  • Utenti
  • 4668 messaggi

Inviato 06 febbraio 2019 - 07:30

Non è che questo circolo vizioso, tasse alte e piccoli imprenditori che devono evadere per forza per "sopravvivere", si innesca proprio in quanto l'evasione è cosa comune e accettata?

 

Meno male che c'è qualcuno che ragiona.

 

Il nostro è un problema culturale, siamo uno stato relativamente giovane rispetto alle più antiche repubbliche o monarchie, per noi lo "stato" ha quasi sempre rappresentato colui che vessava in quanto invasore, non abbiamo una coscienza comune di unità nazionale.

 

Ma pensa te, pure il nazionalista mi tocca fare in questo cazzo di forum.

 

P.S oltretutto il nostro welfare rispetto alla Francia o alla Germania fa cagare, soprattutto per quanto riguarda gli aiuti alle famiglie, perchè sono bravi tutti quando c'è da gridare allo scandalo nei vari family day, ma quando bisogna discutere seriamente diventiamo tutti ultra-neoliberisti.


  • Nehelamite piace questo

#147 Pandorax

Pandorax

    Utente Full

  • Utenti
  • 1052 messaggi

Inviato 06 febbraio 2019 - 08:06

Meno male che c'è qualcuno che ragiona.

Il nostro è un problema culturale, siamo uno stato relativamente giovane rispetto alle più antiche repubbliche o monarchie, per noi lo "stato" ha quasi sempre rappresentato colui che vessava in quanto invasore, non abbiamo una coscienza comune di unità nazionale.

culturale?
Mo mi spiace per te. Potrebbe essere stato così in passato. Ma il problema è concreto.
Se non riesci a sopravvivere a causa della pressione fiscale il problema culturale non è il tuo, e non lo sarebbe neanche se preso dalla disperazione sei costretto a ricorrere al nero.
per vivere eh, non per le ville.

il problema culturale è di uno Stato che impone tutte quelle tasse ai piccoli imprenditori senza garantire loro il minimo di sussistenza.

Ma pensa te, pure il nazionalista mi tocca fare in questo cazzo di forum.

P.S oltretutto il nostro welfare rispetto alla Francia o alla Germania fa cagare, soprattutto per quanto riguarda gli aiuti alle famiglie, perchè sono bravi tutti quando c'è da gridare allo scandalo nei vari family day, ma quando bisogna discutere seriamente diventiamo tutti ultra-neoliberisti.

su questo sono d'accordo.
(Anche se non si può darne di certo la responsabilità al popolo del family day, che non ha alcun potere politico)

Io attribuisco la responsabilità all'ex partito comunista che ha voltato le spalle ai lavoratori per fare pappa e ciccia con le banche e la classe dirigente che conta.

In tutto questo lo slogan del "popolo delle partite iva ladro" è servito solo a giustificare una persecuzione fiscale iniqua, mirata ad ottenere ciò che questo sistema di cose ha ottenuto, ovvero l'impoverimento della popolazione e l'erosione dei diritti dei lavoratori.
di tutti i lavoratori, anche dei dipendenti che stanno diventando una specie in estinzione.

Perché se non fosse ciò che intendevano ottenere, allora devo pensare che siamo stati governati da degli imbecilli che non hanno saputo prevedere le conseguenze delle loro azioni.

first-date.gif


#148 Spinoza

Spinoza

    Utente radical chic

  • Utenti
  • 4668 messaggi

Inviato 06 febbraio 2019 - 02:01

culturale?
Mo mi spiace per te. Potrebbe essere stato così in passato. Ma il problema è concreto.
Se non riesci a sopravvivere a causa della pressione fiscale il problema culturale non è il tuo, e non lo sarebbe neanche se preso dalla disperazione sei costretto a ricorrere al nero.
per vivere eh, non per le ville.

il problema culturale è di uno Stato che impone tutte quelle tasse ai piccoli imprenditori senza garantire loro il minimo di sussistenza.
su questo sono d'accordo.
(Anche se non si può darne di certo la responsabilità al popolo del family day, che non ha alcun potere politico)

Io attribuisco la responsabilità all'ex partito comunista che ha voltato le spalle ai lavoratori per fare pappa e ciccia con le banche e la classe dirigente che conta.

In tutto questo lo slogan del "popolo delle partite iva ladro" è servito solo a giustificare una persecuzione fiscale iniqua, mirata ad ottenere ciò che questo sistema di cose ha ottenuto, ovvero l'impoverimento della popolazione e l'erosione dei diritti dei lavoratori.
di tutti i lavoratori, anche dei dipendenti che stanno diventando una specie in estinzione.

Perché se non fosse ciò che intendevano ottenere, allora devo pensare che siamo stati governati da degli imbecilli che non hanno saputo prevedere le conseguenze delle loro azioni.

 

Quand'è che ho scritto che non è un problema concreto perdonami?

 

Sicuramente l'ex PC ma soprattutto L'ulivo prima e il PD poi hanno le loro colpe, ma il PC quante volte ha vinto le elezioni? Quanti anni ha governato?

 

Io non ho dato la responsabilità al popolo dei family day, ho soltanto sottolineato la loro profonda ipocrisia. 



#149 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 22863 messaggi

Inviato 06 febbraio 2019 - 02:06

Meno male che c'è qualcuno che ragiona.

 

Il nostro è un problema culturale, siamo uno stato relativamente giovane rispetto alle più antiche repubbliche o monarchie, per noi lo "stato" ha quasi sempre rappresentato colui che vessava in quanto invasore, non abbiamo una coscienza comune di unità nazionale.

 

Ma pensa te, pure il nazionalista mi tocca fare in questo cazzo di forum.

 

P.S oltretutto il nostro welfare rispetto alla Francia o alla Germania fa cagare, soprattutto per quanto riguarda gli aiuti alle famiglie, perchè sono bravi tutti quando c'è da gridare allo scandalo nei vari family day, ma quando bisogna discutere seriamente diventiamo tutti ultra-neoliberisti.

 

 

Beh anche la Germania in quanto stato è relativamente giovane, tuttavia ha un passato imperiale (e un meno-passato nazista) e di comunità tedesca già consolidato anche prima delle moderne definizioni territoriali e quando c'erano da fare sacrifici, li han fatti - noi no, al minimo cenno di austerity sono tutti già pronti a gridare "governo ladro", senza però fare nulla nel concreto tranne lamentarsi, ovviamente; la Francia invece ha una storia repubblicana abbastanza importante e lì quando le cose non girano come devono, scendono in piazza compatti, qui invece... bah, aspettiamo solo che Salvini introduca il divieto di sciopero, dopo quello di blocco stradale, e siamo a cavallo.

 

 

culturale?
Mo mi spiace per te. Potrebbe essere stato così in passato. Ma il problema è concreto.
Se non riesci a sopravvivere a causa della pressione fiscale il problema culturale non è il tuo, e non lo sarebbe neanche se preso dalla disperazione sei costretto a ricorrere al nero.
per vivere eh, non per le ville.

il problema culturale è di uno Stato che impone tutte quelle tasse ai piccoli imprenditori senza garantire loro il minimo di sussistenza.

 

 

Io continuo a sostenere che si tratta di un circolo vizioso: nessuno vuole demonizzare il piccolo imprenditore che evade per sopravvivere, ma è indice di qualcosa che non funziona e non è solo la pressione fiscale, perché s'è vero ch'è alta, è anche vero che ci sono paesi in cui è più alta della nostra ma non vedi imprenditori che si suicidano o che si trovano costretti all'illegalità.

L'hai detto anche tu prima, mancano i correttivi giusti e i giusti incentivi alla piccola e media impresa, ma questo s'è un problema concreto e politico, è anche una questione di tipo sociale - l'italiano è disabituato al lavoro, e lo dico da italiano disabituato al lavoro :asdsi: , vuole le cose semplici, un governo che gli dia soldi gratis e sgravi senza cognizione, non vuole/non sa investire, preferisce il posto fisso assicurato e i privilegi del pubblico... anche perché chi ci prova, a farsi libero professionista o imprenditore, deve pagare le tasse anche per tutto quel popolino, delle periferie e non, che non produce un cazzo ma pretende che i suoi diritti vengano prima della classe imprenditoriale produttiva.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#150 Pandorax

Pandorax

    Utente Full

  • Utenti
  • 1052 messaggi

Inviato 06 febbraio 2019 - 02:07

Quand'è che ho scritto che non è un problema concreto perdonami?

Sicuramente l'ex PC ma soprattutto L'ulivo prima e il PD poi hanno le loro colpe, ma il PC quante volte ha vinto le elezioni? Quanti anni ha governato?

Io non ho dato la responsabilità al popolo dei family day, ho soltanto sottolineato la loro profonda ipocrisia.

L'ipocrisia che accusi ci può anche stare eh, anche secondo me va sollevato un movimento di protesta molto più concreto a livello di welfare, però nel momento in cui, come giustamente sottolinei, su questo non ha alzato un dito ne' la destra ne' la sinistra e neanche il centro, quando hanno avuto la loro occasione di fare qualcosa di concreto per la gente, non ci si può nemmeno soffermare troppo a criticare la coerenza di movimenti che non sono nemmeno politici, perché il problema prima è arrivato da chi la politica la fa, poi giustamente come dici tu nessuno ha alzato un dito per protestare.

first-date.gif


#151 Spinoza

Spinoza

    Utente radical chic

  • Utenti
  • 4668 messaggi

Inviato 07 febbraio 2019 - 03:17

L'ipocrisia che accusi ci può anche stare eh, anche secondo me va sollevato un movimento di protesta molto più concreto a livello di welfare, però nel momento in cui, come giustamente sottolinei, su questo non ha alzato un dito ne' la destra ne' la sinistra e neanche il centro, quando hanno avuto la loro occasione di fare qualcosa di concreto per la gente, non ci si può nemmeno soffermare troppo a criticare la coerenza di movimenti che non sono nemmeno politici, perché il problema prima è arrivato da chi la politica la fa, poi giustamente come dici tu nessuno ha alzato un dito per protestare.

 

Quando si parla di natura e uomo si tende a trattarli in modo separato, come se l'uomo NON facesse parte della natura.

 

Allo stesso modo si parla dei politici come se fossero una razza aliena che si è insediata in parlamento contro la nostra volontà.

 

Negli ultimi 25 anni chi ha votato partiti che non hanno fatto un cazzo per combattere la corruzione e l'evasione, fenomeni che impoveriscono l'Italia (e questo si sapeva già prima visto che simili tematiche non erano minimamente presenti nel loro programma)?

Sono quasi pronto a scommettere che la maggior parte sono proprio quelli che adesso piangono miseria perché non riescono a pagare le tasse.



#152 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2601 messaggi

Inviato 07 febbraio 2019 - 03:25

Quando si parla di natura e uomo si tende a trattarli in modo separato, come se l'uomo NON facesse parte della natura.

 

Allo stesso modo si parla dei politici come se fossero una razza aliena che si è insediata in parlamento contro la nostra volontà.

 

Negli ultimi 25 anni chi ha votato partiti che non hanno fatto un cazzo per combattere la corruzione e l'evasione, fenomeni che impoveriscono l'Italia (e questo si sapeva già prima visto che simili tematiche non erano minimamente presenti nel loro programma)?

Sono quasi pronto a scommettere che la maggior parte sono proprio quelli che adesso piangono miseria perché non riescono a pagare le tasse.

 

Se penso a quali partiti hanno fatto qualcosa per combattere corruzione ed evasione in italia non me ne vengono in mente. A te sì?


Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau


#153 Spinoza

Spinoza

    Utente radical chic

  • Utenti
  • 4668 messaggi

Inviato 07 febbraio 2019 - 03:33

Se penso a quali partiti hanno fatto qualcosa per combattere corruzione ed evasione in italia non me ne vengono in mente. A te sì?

 

Il punto non è questo, il punto è che all'elettore medio non frega un cazzo, ognuno guarda al proprio orticello, ma sfortunatamente non ci rendiamo conto che il nostro orticello è diventato. ora più che mai, un orticello "globale", i nostri comportamenti hanno ricadute non solo sugli altri ma, nel medio-lungo termine, anche su noi stessi.



#154 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2601 messaggi

Inviato 07 febbraio 2019 - 03:50

Il punto non è questo, il punto è che all'elettore medio non frega un cazzo, ognuno guarda al proprio orticello, ma sfortunatamente non ci rendiamo conto che il nostro orticello è diventato. ora più che mai, un orticello "globale", i nostri comportamenti hanno ricadute non solo sugli altri ma, nel medio-lungo termine, anche su noi stessi.

 

Sì ok, non metto in dubbio quello che dici qui sopra.

Ma cosa c'entra col fatto che chi dovrebbe combattere evasione e corruzione è capace di fare la voce grossa solo con i piccoli e i più deboli, ma è sempre pronto a leccare il culo e le scarpe dei ricchi e dei potenti? E perchè tu ti scandalizzi per i primi ma non per i secondi, che fanno danni molto più ingenti di chi evade per sopravvivere?


Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi