Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

L'ultimo film visto


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5958 risposte a questa discussione

#5841 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Moderatore
  • 3895 messaggi

Inviato 03 gennaio 2020 - 08:50

Vita di Pi.

 

Bello, mi è piaciuto ma non mi ha entusiasmato... colpa delle aspettative troppo alte.

 

Comunque guardatelo, ne vale la pena.





#5842 Dalailama81

Dalailama81

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 4506 messaggi

Inviato 03 gennaio 2020 - 12:57

Shin Godzilla film con il lucertolone Giapponese di Hideaki Anno, il creatore di Evangelion e direi che si vede. Mi è piaciuto.
Violent cop di takeshi kitano film sporco e duro, all’inizio, per come il film era partito pensavo fosse una dark comedy con richiami ai polizieschi americani tipo il giustiziere della notte o callaghan. Ma Kitano mi ha smentito subito. Film brutale e disilluso con un finale agro.........senza il dolce ma proprio senza, neanche una punta di zucchero dietetico
Se avete Amazon prime ve li consiglio
Stavo facendo una cazzo di surplex ad uno squalo in cravatta. Vi chiederete chi indossava la cravatta, se io o lo squalo. La risposta è: sì!!!!!!!!!!!!

#5843 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 767 messaggi

Inviato 08 gennaio 2020 - 07:44

mi ci è voluto un pò per riprendermi da 2022 ed oggi un buon horror

 

Nell'Erba Alta (2019) film distribuito da netflix alquanto particolare tratto da un racconto di King e figlio ... un film molto interpretativo che lascia allo spettatore il compito di capirci qualcosa, per quanto abbia un paio di scene lievemente horror io non lo considero un film horror o perlomeno non nel senso classico del termine

 

consigliato



#5844 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 19896 messaggi

Inviato 09 gennaio 2020 - 07:29

Bad Guy

Per la serie, quando vuoi farti male con i film di nicchia.

Kim Ki-Duk, signori e signore.


Quando speri di autolesionarti i neuroni, e invece no, ai tuoi neuroni il cinema orientale piace.

Il nostro Cattivo Ragazzo è un ragazzetto che, al parco, nota questa graziosa ragazzetta, graziosa come solo le ragazzette orientali sanno essere. Bianchiccia, ben vestita, sembra uscita da una scatoletta di confettini. Preso da un improvvisa smania di chissà che, le va incontro, la aggredisce, cerca di baciarla.

Così, a strappo.

Una serie di curiosi eventi porta l'aggressore e la vittima a ritrovarsi. Più e più volte. Lei, per questioni economiche, si troverà a doversi prostituire, e lui sarà il "pappone" capo del bordello, conservando questo suo morbo infame per questa ragazzetta che ovviamente lo odia a morte, mischiando amore e dolore, lui, sviluppando una non lieve sindrome di Stoccolma, lei.

Vita di bordello, le stanche veterane a contatto con l'innocente ragazzetta, che pian piano cede l'ingenuità e sviluppa la durezza necessaria, un'imbruttimento parallelo alla pulizia di lui.

Finale tutt'altro che romantico. Come di romanticismo manca il film, se non in quella maniera malaticcia e avvelenata che io adoro, perché è quella più simile alla realtà, purtroppo. Non per sognare, quindi, ma per pensare. Come pure il resto dei figlioli di KimKiDukkkk!! di cui ho visto recentemente anche Ferro 3, ma che mi manca di dialogo, anche se indubbiamente un film spettacolare, se seguito. Ma a me le parole, poche che siano, piacciono. :D

#5845 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 09 gennaio 2020 - 05:31

Vita di Pi.

Bello, mi è piaciuto ma non mi ha entusiasmato... colpa delle aspettative troppo alte.

Comunque guardatelo, ne vale la pena.


A me è piaciuto ☺che però non si è capito se poi lui la storia se l'è inventata o le cose sono andate proprio così.
  • Il Decimo piace questo

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#5846 Rainbow

Rainbow

    Tempus fugit

  • Utenti
  • 27785 messaggi

Inviato 11 gennaio 2020 - 09:18

Se non ti avessi conosciuto.
Non è un film, ma una serie catalana in dieci episodi che poter trovare su Netflix...tratta di universi paralleli ed è molto appassionante, anche gli attori sono piuttosto bravi..Ve la consiglio.:-)
  • Notte piace questo

#5847 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 767 messaggi

Inviato 15 gennaio 2020 - 10:39

Tolo Tolo al cinema (2020 ovviamente) beh non è malvagio tranne nel finale in cui delira completamente , 6,5-7

 

Willard Il Paranoico (2003) film assurdo presente in una top di watchmojo italia (infatti lo conosco da li) con la colonna sonora più strana per un horror che abbia mai udito che ha quasi del fiabesco disneyano ma sul macabro , il film è lento (dura 85 minuti ma sembrano 3-4 ore) e abbastanza noioso , finito a stento giusto per vedere il finale , da vedere una volta se vi ispira eppoi mai più



#5848 Sal

Sal

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2983 messaggi

Inviato 19 gennaio 2020 - 06:31

Parenti serpenti - commedia, drammatico, grottesco (1992)

 

Regia: Mario Monicelli

 

Con (alcuni interpreti) Marina Confalone, Alessandro Haber, Monica Scattini, Paolo Panelli....

 

parenti04.gif

 

Una scena del film


  • TheButterflyEffect piace questo

#5849 TheButterflyEffect

TheButterflyEffect

    Inguaribile Ottimista

  • Utenti
  • 3789 messaggi

Inviato 19 gennaio 2020 - 08:43

Parenti serpenti - commedia, drammatico, grottesco (1992)

 

Regia: Mario Monicelli

 

Con (alcuni interpreti) Marina Confalone, Alessandro Haber, Monica Scattini, Paolo Panelli....

 

parenti04.gif

 

Una scena del film

 

Durante le feste l'avrò visto almeno un paio di volte  :D ....i fidelini col tonno


diciottesima mascherina

"C'è chi ti illumina col proprio colore e chi nel panico pone l'ardore, quel che dice all'uno "Sepoltura"

all'altro suggerisce "Gioia imperitura!" In un battito d'ali la pelle sfiora, e assapora, le parole sgargianti

che sono miele per gli astanti, non ubriacatevi tutti quanti, o la sorte vi coglierà in guanti bianchi!"

 

 


#5850 Pandora

Pandora

    scialla oh oh

  • Moderatore
  • 11468 messaggi

Inviato 20 gennaio 2020 - 07:27

Durante le feste l'avrò visto almeno un paio di volte :D ....i fidelini col tonno

non sono spaghetti?
<p>anf puff pant

#5851 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 767 messaggi

Inviato 20 gennaio 2020 - 06:04

The Manchurian Candidate (2005) con Denzel Washington .... tratto da una graphic novel film che parla di controllo mentale... ben riuscito



#5852 TheButterflyEffect

TheButterflyEffect

    Inguaribile Ottimista

  • Utenti
  • 3789 messaggi

Inviato 20 gennaio 2020 - 06:08

non sono spaghetti?

 

In effetti somigliano molto, il film si svolge a Sulmona e in una delle scene iniziali si vede la protagonista in alto

che li fà a mano mentre dialoga col marito .... credo sia una pasta dell'entroterra abruzzese ....durante la cena della vigilia

applaudono a questi  "fedelini col tonno"   :D


diciottesima mascherina

"C'è chi ti illumina col proprio colore e chi nel panico pone l'ardore, quel che dice all'uno "Sepoltura"

all'altro suggerisce "Gioia imperitura!" In un battito d'ali la pelle sfiora, e assapora, le parole sgargianti

che sono miele per gli astanti, non ubriacatevi tutti quanti, o la sorte vi coglierà in guanti bianchi!"

 

 


#5853 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 767 messaggi

Inviato 21 gennaio 2020 - 05:04

Love Guru (2008) buono.... anche se ha uno stile umoristico un pò razzista che potrebbe scandalizzare qualcuno...



#5854 twilla77

twilla77

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 200 messaggi

Inviato 21 gennaio 2020 - 06:05

The Lodge...una delusione..che voglia di vedere un bell'horror!!!



#5855 Herr Wolfo

Herr Wolfo

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 5151 messaggi

Inviato 24 gennaio 2020 - 02:36

Negli anni 80 i registi italiani, volendo sfruttare la scia del succeso di Zombi di Romero, girarono a ritmi frenetici decine di film sul tema, tutti caratterizzati da una qualità indescrivibile.

 

Uno degli impiastri più clamorosi dell'epoca fu Zombi Horror di A.Bianchi, conosciuto anche col titolo mendace di "Le notti del terrore".

 

Non mi dilungherò più di tanto per descrivere trama e per fare una recensione, mi limiterò a consigliare la visione di questa porcheria per almeno 4 validi motivi:

 

 

-osservare coi vostri occhi a che punto può arrivare l'imperizia di una troupe cinematografica, degli addetti al trucco (le maschere gommose degli zombi sono ridicolssime) e degli attori che recluta

 

-se volete testare la vostra sopportazione\resistenza a stimoli audiovisivi altamente disturbanti (la pellicola è scandita da un jingle ossessivo tipo "arriva la nave dei marziani", nonchè da musichette completamente fuori contesto).

 

-ascoltare con le vostre orecchie lo scambio di battute da antologia tra una coppietta di amanti in procinto di copulare. (a 3:18 nel filmato youtube).

 

 

lui; ma che cosa stai facendo?

 

lei: perché, non ti è piaciuto il mio show?

 

lui: sembri proprio una mignotta

 

 

ma il motivo principale per cui consiglio la visione del film è la presenza del bambino-adulto assatanato, il grande Peter Bark, che per tutto il film non farà che mirare alle tette della procace madre (una volta diventato zombi gliene strapperà una a morsi).

 

bark1.jpg?w=250

 

 

 
 
 
Voto film: 1 e mezzo
Voto trash: 10
 
 
 
Saluti.
 

  • TheButterflyEffect piace questo
Feci un tentativo con quel tizio, Buckethead. Lo incontrai e gli chiesi di lavorare con me, ma a patto che si liberasse di quel fottuto secchiello. Tornai poco dopo e lo trovai che aveva in testa questa fottuta cosa tipo cappello verde da marziano. Gli dissi, "guarda, sii solo te stesso". Mi disse che si chiamava Brian, quindi dissi che l'avrei chiamato così. Lui dice, "nessuno mi chiama Brian tranne mia madre". Perciò dissi, "allora fai finta che io sia tua mamma!" Non sono ancora uscito dalla stanza e già sto facendo giochetti mentali con questo tizio. Cosa succede se un giorno sparisce lasciando una nota che dice: "mi hanno teletrasportato via?" Ozzy
 
 

#5856 TheButterflyEffect

TheButterflyEffect

    Inguaribile Ottimista

  • Utenti
  • 3789 messaggi

Inviato 25 gennaio 2020 - 11:42

:rotfl:  :rotfl:  :rotfl:  Wolf non ho potuto fare a meno di ridere

 

In effetti a cavallo tra gli anni 70 e 80 il cinema italiano ha visto protagonisti questi film di serie B prodotti a basso costo, il più delle volte

in location arrangiate e con attori sconosciuti o quasi. 

Il loro "punto forza"  è proprio quello di essere trash e ogni tanto demenziali  :rotfl: questo film lo conosco solo di nome, ma non credo di

averlo mai visto .... però se lo trovo in rete un'occhiata gliela darò sicuramente  :mrgreen: 


  • silvya e Herr Wolfo piace questo

diciottesima mascherina

"C'è chi ti illumina col proprio colore e chi nel panico pone l'ardore, quel che dice all'uno "Sepoltura"

all'altro suggerisce "Gioia imperitura!" In un battito d'ali la pelle sfiora, e assapora, le parole sgargianti

che sono miele per gli astanti, non ubriacatevi tutti quanti, o la sorte vi coglierà in guanti bianchi!"

 

 


#5857 Herr Wolfo

Herr Wolfo

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 5151 messaggi

Inviato 26 gennaio 2020 - 04:35

:rotfl:  :rotfl:  :rotfl:  Wolf non ho potuto fare a meno di ridere

 

In effetti a cavallo tra gli anni 70 e 80 il cinema italiano ha visto protagonisti questi film di serie B prodotti a basso costo, il più delle volte

in location arrangiate e con attori sconosciuti o quasi. 

Il loro "punto forza"  è proprio quello di essere trash e ogni tanto demenziali  :rotfl: questo film lo conosco solo di nome, ma non credo di

averlo mai visto .... però se lo trovo in rete un'occhiata gliela darò sicuramente  :mrgreen: 

 

 

"le location arrangiate" sono sicuramente i tetri capannoni di Cinecittà di Roma, di solito questi film low-budget giravano lì, anche 2 3 alla volta scambiandosi scenografie e attori per risparmiare..se hai guardato il filmato che ho postato avrai notato che ogni tanto nelle scene dove ci sono gli zombi ne spunta fuori qualcuno senza quelle maschere ridicole e gommose. Gli hanno pitturato la faccia di verdognolo senza farla lunga, giusto per ridurre all'osso i costi ahah. Questo film purtroppo mi sembra che non venga programmato quasi mai, neanche sulle emittenti regionali, ma sicuramente è reperibile in rete. Io avevo la vhs e anche il divx.

 

 

MV5BYWIzODJmYWEtMDBmNy00YWNlLThhNDYtZDVh


Feci un tentativo con quel tizio, Buckethead. Lo incontrai e gli chiesi di lavorare con me, ma a patto che si liberasse di quel fottuto secchiello. Tornai poco dopo e lo trovai che aveva in testa questa fottuta cosa tipo cappello verde da marziano. Gli dissi, "guarda, sii solo te stesso". Mi disse che si chiamava Brian, quindi dissi che l'avrei chiamato così. Lui dice, "nessuno mi chiama Brian tranne mia madre". Perciò dissi, "allora fai finta che io sia tua mamma!" Non sono ancora uscito dalla stanza e già sto facendo giochetti mentali con questo tizio. Cosa succede se un giorno sparisce lasciando una nota che dice: "mi hanno teletrasportato via?" Ozzy
 
 

#5858 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 767 messaggi

Inviato 26 gennaio 2020 - 07:18

2 bei film

 

The Road (2009) con l'attore che ha fatto Aragorn nel signore degli anelli .... film cupissimo e molto triste con una fotografia tetra e decadente , atmosfere post apocalittiche (che adoro) riuscite molto bene e nel mezzo di questo caos fiorisce il legame fra padre e figlio fino alla conclusione in parte tragica

 

Babadook (2014) considerato un cult dell'horror moderno come quella schifezza di The Grudge qui siamo a tutt'altro livello , film altamente interpretabile...babadook esiste? è un parto collettivo della mente dei 2 protagonisti? non si capisce ma con le giuste atmosfere hanno creato un ottimo prodotto



#5859 Sal

Sal

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2983 messaggi

Inviato 30 gennaio 2020 - 07:59

UN Natale di Maigret - 1965. Regia di Mario Landi

 

Con Gino cervi e Andreina Pagnani

 

 

hqdefault.jpg

 

Una scena del film



#5860 Herr Wolfo

Herr Wolfo

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 5151 messaggi

Inviato 01 febbraio 2020 - 10:46

Night of the lepus

 

film visionato su blu ray ieri notte, purtroppo non sono riuscito a portare a termine la visione per addormentamento ma rimedierò perché so che il finale è pirotecnico.

 

 

I protagonisti principali di questa pellicola sono dei paciosi conigli che subiranno una mutazione, diventeranno giganti ed attaccheranno gli zoticoni del paese.

 

splash_780-182.jpg

 

film datato 1970 e qualcosa, stranamente, gli effetti speciali non sono proprio così infimi, anche se  grazie a Dio esiste un evidente scollamento tra le scene normali, in cui si nota che i conigli sono lì per caso in cerca di qualche carota da mangiare, e le scene più concitate degli attacchi ai paesani, realizzate filmandoli da vicino per farli sembrare più grandi, o sbattendoli in qualche plastico del paesino in miniatura.

 

 

una menzione particolare per i versi emessi dai cognili-mutanti, assolutamente spassosi!


Feci un tentativo con quel tizio, Buckethead. Lo incontrai e gli chiesi di lavorare con me, ma a patto che si liberasse di quel fottuto secchiello. Tornai poco dopo e lo trovai che aveva in testa questa fottuta cosa tipo cappello verde da marziano. Gli dissi, "guarda, sii solo te stesso". Mi disse che si chiamava Brian, quindi dissi che l'avrei chiamato così. Lui dice, "nessuno mi chiama Brian tranne mia madre". Perciò dissi, "allora fai finta che io sia tua mamma!" Non sono ancora uscito dalla stanza e già sto facendo giochetti mentali con questo tizio. Cosa succede se un giorno sparisce lasciando una nota che dice: "mi hanno teletrasportato via?" Ozzy
 
 




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi