Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

L'ultimo film visto


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4996 risposte a questa discussione

#4981 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 17157 messaggi

Inviato 06 novembre 2018 - 08:52

che ne pensi del finale? entusiasta, bueno, lo odi, nessuna delle precedenti? ti ha ricordato

Spoiler



Spoiler


Il finale di Hereditary,

Spoiler


#4982 Spinoza

Spinoza

    Utente radical chic

  • Utenti
  • 4482 messaggi

Inviato 06 novembre 2018 - 11:35

I film horror, degni di tale nome, sono sprecati per voi :bb:



#4983 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 17157 messaggi

Inviato 06 novembre 2018 - 12:21

I film horror, degni di tale nome, sono sprecati per voi :bb:


Maddai cacchio :tajo:

Perfino una conversazione qualsiasi in Pensieri&Parole è più terrificante!

Hereditary è carino, si, ma cacchiooooo. :bb:

#4984 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21242 messaggi

Inviato 06 novembre 2018 - 05:02

Non guardo più horror da anni, ma di Hereditary ho letto la recensione e... uhm. Onestamente non capisco la gente che lo esalta.

Alla fine ma un bel chissene del simbolismo & co non ce lo metti? Se vuoi saperne di più ti apri un testo di esoterismo, al massimo, certo non ti guardi una simile roba.
Poi il regista; boh hai fatto un film in cui decapiti gente a caso e solo perché citi Paimon (uaaaaa) demone a caso, ti senti di aver realizzato il capolavoro del secolo? 


  • silvya piace questo

tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#4985 Furor

Furor

    Guest Mode

  • Utenti
  • 17157 messaggi

Inviato 06 novembre 2018 - 05:09

Vai a cagare Nehe. Se non l'hai visto il film, che ne sparli a fare?

#4986 Nehelamite

Nehelamite

    Fiat Iustitia et pereat Mundus

  • Utenti
  • 21242 messaggi

Inviato 06 novembre 2018 - 05:57

Vai a cagare Nehe. Se non l'hai visto il film, che ne sparli a fare?

 

 

Ho letto le recensioni e ho visto qualche scena in giro, quelle iconiche, in più ho anche letto i commenti del regista stesso :dunno:
Mi pare più che abbastanza. Un po' come leggersi il libro, vah.


tumblr_n87fw4H4EV1tdab6go2_500.gif

 
I was in the darkness, so darkness I became

#4987 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 8547 messaggi

Inviato 06 novembre 2018 - 06:14

il trailer è carino è avvincente..è un buon film che non delude sicuramente, ovvio non è un film recensito da piter :boardmod_main: 
e poi conoscere gente sbagliata non è proprio una una grande colpa


:king:


#4988 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 21718 messaggi

Inviato 07 novembre 2018 - 04:06

Riflessi di paura.
https://encrypted-tb...x2v0qjwPWqjR_uk

Visto solo fino ai prima 40 minuti, non era male, il tema degli specchi che riflettono cose inquietanti e malvagie è infatti scontato ma pur sempre molto intrigante, la scenografia era interessante (un lugubre grande magazzino di lusso abbandonato, distrutto da un incendio) ma alla prima vera scena super splatter mi sono ammosciata...tutto quel sangue ... quella ragazza nella vasca che si smascella da sola fino a spaccarsi il viso a metà...insomma, questo tipo di sequenze proprio non fa per me, generalmente fa decadere l'interesse per tutto il film, perché me lo fa sembrare improvvisamente artefatto, ridicolo....è più forte di me, non posso farci nulla.:asdsi:

#4989 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2179 messaggi

Inviato 07 novembre 2018 - 06:05

"Giordano Bruno" di Giuliano Montando, film del 1973 con un grande G.M. Volontè nella parte del fisolofo nolano. Il film è ben girato ma un po' lento, racconta gli ultimi anni di vita di Bruno, l'arresto a Venezia, l'estradizione a Roma e il processo che lo condurrà al rogo

 

https://www.youtube....h?v=rURpfbTvo8A


Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau


#4990 silvya

silvya

    kkkhhh??

  • Utenti
  • 8547 messaggi

Inviato 07 novembre 2018 - 06:49

I film horror, degni di tale nome, sono sprecati per voi :bb:

comunque anche la casa del tempo deve essere bello v


:king:


#4991 Sal

Sal

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2155 messaggi

Inviato 08 novembre 2018 - 12:01

 La tomba di Ligeia - 1964 - regia Roger Corman

 

da un racconto di Edgard Allan Poe

 

 

59961.jpg



#4992 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 21718 messaggi

Inviato 09 novembre 2018 - 09:15

Coherence.
https://www.cb01.new...2013.jpg?x30112
Il passaggio di una cometa, fisica quantistica, realtà parallele, un gruppo di amici e una serata strana e totalmente irreale, che li metterà a dura prova e cambierà del tutto la loro esistenza.
La trama è intrigante, ma per forza di cose (innumerevoli doppioni di se stessi, scambi, realtà parallele che si intersecano di continuo) il film è a volte in po'difficile da seguire e disorienta, è molto facile fare confusione e perdere il filo, o almeno io ho dovuto stopparlo più volte per fare mente locale in determinati passaggi e neppure sono certa di averli afferrati del tutto...ad ogni modo nel complesso è sicuramente una pellicola affascinante, l'idea di fondo non lascia indifferenti.
Ultima annotazione: piuttosto brutta la regia, lo stile delle inquadrature lascia infatti un po' a desiderare.

#4993 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2179 messaggi

Inviato 09 novembre 2018 - 01:36

"Notti magiche" di Paolo Virzì. Una parola: imbarazzante. La trama è questa: siamo nell'estate del 1990, quella dei mondiali di calcio italiani, tre giovani sceneggiatori sono i finalisti di un importante concorso, e si trovano poi a frequentare l'ambiente cinematografico e i grandi nomi del cinema italiano, registi, sceneggiatori, produttori... Alla morte di un famoso produttore cinematografico i tre ragazzi - che erano stati a cena con lui la sera stessa - vengono portati in caserma e interrogati, e iniziano a raccontare la loro avventura di giovani aspiranti sceneggiatori nel mondo del cinema italiano oramai in declino (anzi finito, morto). L'idea poteva anche essere carina ma il film che ne è venuto fuori è una ciofeca. La sceneggiatura è scritta coi piedi, le macchiette che interpretano i protagonisti sono insopportabili, e alla fine arrivi alla fine del film con la netta sensazione non solo di aver buttato via i soldi, ma pure di esser stato preso per il culo dal regista (quando senti il Comandante dei Carabinieri che dice ai tre giovani sceneggiatori/sospettati

Spoiler
)

 

Unica nota positiva: Ornella Muti.

Andate a vederlo solo se volete farvi del male.


Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau


#4994 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 21718 messaggi

Inviato 09 novembre 2018 - 03:41

The keeping hours

https://www.cb01.new...2017.jpg?x30112

Il fantasma di un bimbo di cinque anni si manifesta ai genitori distrutti dalla sua morte, cercando di riavvicinarli dopo una rottura derivata principalmente dai vicendevoli sensi di colpa.
Un film toccante, poetico e struggente che riesce a non essere mai Kitsch e che tocca il tema dei fantasmi e del soprannaturale in modo delicato, non scontato e in più avvalendosi di una meravigliosa fotografia.
Non è un horror e non fa paura, ma nelle scene iniziali inquieta sottilmente, in modo intelligente e non sensazionalistico, che è poi il modo che preferisco in assoluto.
Non è sdolcinato, tocca nel profondo e commuove permettendo allo spettatore di immedesimarsi nel dolore dei genitori e poi nella loro gioia nel rivedere il figlioletto prematuramente scomparso (molto bravo specialmente l'attore che fa il padre, sembra proprio fisicamente annientato, alla deriva).
In definitiva: bel film a metà tra il drammatico e il soprannaturale, con un buon ritmo e belle immagini luminose e malinconiche, intimiste, delicate, ma intrinsecamente triste dall'inizio alla fine e forse speciale anche per questo.
Mi è piaciuto molto.

#4995 Rainbow

Rainbow

    Immaginazione al potere.

  • Utenti
  • 21718 messaggi

Inviato 11 novembre 2018 - 05:17

Eva
https://pad.mymovies...9/locandina.jpg

Film di fantascienza molto carino, con un colpo di scena finale prevedibile secondo me fin dall'inizio, ma nel complesso una pellicola gradevole, con effetti speciali non troppo invadenti e soprattutto realistici.

#4996 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2179 messaggi

Inviato Ieri, 12 nov 2018 alle 11:03

"Mamma Roma" di Pier Paolo Pasolini, con Anna Magnani.

Film drammatico sul mondo dei sottoproletari romani, bello e dal messaggio potente, racconta le sofferenze di una prostituta che cerca di cambiare vita per amore del figlio. Grande attice la Magnani ma a tratti la sua recitazione sembra forzata, innaturale. Paradossalmente mi ha convinto di più la prova degli attori minori, a cominciare da quella di Ettore Garofalo.

 

"Rocco e i suoi fratelli" film capolavoro di Luchino Visconti, con Alain Delon, Annie Girardot, Renato Salvatori, Claudia Cardinale. Periodo del dopoguerra, Mamma e figli salgono dal Sud su a Milano in cerca di fortuna e per ricongiungersi al figlio/fratello maggiore già emigrato, ma la vita moderna della metropoli finisce per distruggere l'unità della famiglia. Bellissima la fotografia e grande prova degli attori (Annie Girardot meravigliosa).


Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau


#4997 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2179 messaggi

Inviato Oggi, 13 nov 2018 alle 14:18

"Grisbì", di Jacques Becker, con Jean Gabin. 

Storia di gangsters, affari loschi, amicizia, donne e tradimenti. Sebbene sia considerato un capolavoro del genere (Noir), non mi è piaciuto molto e ho fatto fatica ad arrivare alla fine. Troppo lento e "datato", non ha colpi di scena, nemmeno guizzi, nessuna femme fatale degna di nota.


Accetto di tutto cuore l’affermazione, – “Il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo, – “Il miglior governo è quello che non governa affatto”

 

Henry David Thoreau





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi