Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



L'anticristo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
307 risposte a questa discussione

#301 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 7765 messaggi

Inviato 27 settembre 2019 - 03:12

L'Anticristo è un non Unto che finge di esserlo.
È un idolatra che adora dei al di fuori di sé.

Nel caso specifico, Bergoglio e tutti i cattolici.

L'incapacità di imitare Cristo nell'Unzione è anticristica.

E Unzione è vincere la Morte.
Mi pareva superfluo ma sottolineo.

E io sottolineo che un conto è affermare che l'incapacità di imitare Gesù-Cristo nell'unzione sia anticristico.
È corretto.

Un conto affermare che pregare sia anticristico perché Gesù-Cristo pregava.
Non è corretto.

Un conto offendere la sensibilità di tutti i cristiani cattolici dicendo che sono anticristici.
è vietato dal Regolamento.

Quello che io ti ho chiesto è a nome di quale credo affermi che pregare sia anticristico, dal momento in cui dal punto del cristianesimo è uno svarione, ma lo è anche per l'ebraismo al quale ti riferisci per il significato di alcune parole, perché gli ebrei credenti pregano tranquillamente.

anf puff pant


#302 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 8296 messaggi

Inviato 28 settembre 2019 - 09:19

Un conto affermare che pregare sia anticristico perché Gesù-Cristo pregava.
Non è corretto.

 

 Gesù pregava se stesso, non pregava una persona diversa da se stesso.



#303 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 7765 messaggi

Inviato 28 settembre 2019 - 10:11

Gesù pregava se stesso, non pregava una persona diversa da se stesso.

Gesù pregava il Padre.
Il Padre ed il Figlio e lo Spirito Santo sono tre persone uguali e distinte, se fossero la stessa persona non sarebbero tre, e' la questione della Trinità, eccetera.
È un concetto difficile ma è alla base del cattolicesimo, per cui dire che il Figlio pregando il Padre prega se stesso, è un errore.
Qui sarebbe un OT approfondire ma c'è chi lo spiega meglio di me
https://www.toscanao...uali-e-distinte
  • surebrec piace questo

anf puff pant


#304 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 943 messaggi

Inviato 28 settembre 2019 - 03:17

Gesù pregava se stesso, non pregava una persona diversa da se stesso.


La meditazione è come una preghiera rivolta a noi stessi. Sono gli 'ordini' impartiti a tutte le nostre cellule affinché si armonizzassero con l'infinito per aumentare l'efficienza nella interazione naturale con la Realtà. Inoltre in un uomo risvegliato opera lo "spirito" della Sorgente, quindi costui non ha bisogno di cercare l'interlocutore fuori dal Sé. Perciò sono d'accordo con la tua affermazione. A volte Yahshua parlava al Padre. ad alta voce, apposta perché i discepoli potessero sentire e prendere appunti, non erano dialoghi veri ma una commedia pedagogica. Del resto - aggiungeva "secondo la tua volontà". Inutile chiedere qualcosa secondo la volontà di qualcun altro. E' evidente che molti cristiani hanno frainteso cos'è la preghiera, a cosa serve e come viene fatta in origine.


  • malia piace questo

#305 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3396 messaggi

Inviato 28 settembre 2019 - 03:50

Gesù pregava il Padre.
Il Padre ed il Figlio e lo Spirito Santo sono tre persone uguali e distinte, se fossero la stessa persona non sarebbero tre, e' la questione della Trinità, eccetera.
È un concetto difficile ma è alla base del cattolicesimo, per cui dire che il Figlio pregando il Padre prega se stesso, è un errore.
Qui sarebbe un OT approfondire ma c'è chi lo spiega meglio di me
https://www.toscanao...uali-e-distinte


Ti ricordi quando Filippo ha chiesto a Gesù di mostrargli il Padre? E cosa gli ha risposto Gesù? Gli ha detto:"Ma come Filippo, da tanto tempo sono con voi e tu mi chiedi-Mostraci il Padre?-"
Come a dire: sono io il Padre, non lo hai ancora capito?
E Paolo quando dice che "in Cristo abita tutta la pienezza della Divinità"? Che significa? Che in Cristo abita il Padre, abita il Figlio ed abita lo Spirito Santo.
Distinguere la Divinità in tre persone(?) equivale a dire che ci sono tre dèi, di cui noi diamo, se ci fai caso, tutta l'importanza al Figlio.E il Padre, sovente, ce lo dimentichiamo. Perché preghiamo Gesù SOLO in quanto Figlio, ovviamente, perche tale solamente lo consideriamo, e il Padre cade nel dimenticatoio.
Dato poi che Dio ci ha creato a Sua immagine e somiglianza, equivarrebbe, secondo questa dottrina del concilio di Nicea, a dire che ogni uomo è composto da tre persone diverse, come Dio.
Ora qui toccherebbe introdurre il discorso dello spirito e dell'anima, dello spirito che genera l'anima fuori da sé e ciò si collegherebbe al fatto che Gesù è Padre in quanto allo Spirito e Figlio in quanto all'Anima, ma siamo OT, in primo luogo e oltretutto mi rendo conto che diverge molto con ciò in cui credi e in cui, in quanto a questa dottrina, credevo anche io.
In conclusione, comunque, malia non ha tutti i torti perché, in sostanza, Gesù in quanto all'Anima pregava il Padre in sé, come noi, in quanto anime, possiamo rivolgerci allo spirito in noi.E non siamo due Lunanerina o due Pandora o due malia, ma siamo sempre la stessa e identica persona.
  • skynight e surebrec piace questo

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#306 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 29 settembre 2019 - 12:40

Attenzione a Sebastian Kurz

http://www.cosenasco...pera/?p=1750751

Per non riscrivere stesse cose, linko altra discussione.

Aprite gli occhi, la fine di QUESTO mondo è vicina!
Salvatevi da VOI stessi!

Angelo ti amo <3 sei l'unica anima con cui io voglia trascorrere il mio tempo.
Grazie per la tua intelligenza.
Grazie per la tua disobbedienza.
Un vero CREATORE è LIBERO e DISOBBEDIENTE nell'Amore.

#307 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 8313 messaggi

Inviato 29 settembre 2019 - 06:01

Ti ricordi quando Filippo ha chiesto a Gesù di mostrargli il Padre? E cosa gli ha risposto Gesù? Gli ha detto:"Ma come Filippo, da tanto tempo sono con voi e tu mi chiedi-Mostraci il Padre?-"
Come a dire: sono io il Padre, non lo hai ancora capito?
E Paolo quando dice che "in Cristo abita tutta la pienezza della Divinità"? Che significa? Che in Cristo abita il Padre, abita il Figlio ed abita lo Spirito Santo.
Distinguere la Divinità in tre persone(?) equivale a dire che ci sono tre dèi, di cui noi diamo, se ci fai caso, tutta l'importanza al Figlio.E il Padre, sovente, ce lo dimentichiamo. Perché preghiamo Gesù SOLO in quanto Figlio, ovviamente, perche tale solamente lo consideriamo, e il Padre cade nel dimenticatoio.
Dato poi che Dio ci ha creato a Sua immagine e somiglianza, equivarrebbe, secondo questa dottrina del concilio di Nicea, a dire che ogni uomo è composto da tre persone diverse, come Dio.
Ora qui toccherebbe introdurre il discorso dello spirito e dell'anima, dello spirito che genera l'anima fuori da sé e ciò si collegherebbe al fatto che Gesù è Padre in quanto allo Spirito e Figlio in quanto all'Anima, ma siamo OT, in primo luogo e oltretutto mi rendo conto che diverge molto con ciò in cui credi e in cui, in quanto a questa dottrina, credevo anche io.
In conclusione, comunque, malia non ha tutti i torti perché, in sostanza, Gesù in quanto all'Anima pregava il Padre in sé, come noi, in quanto anime, possiamo rivolgerci allo spirito in noi.E non siamo due Lunanerina o due Pandora o due malia, ma siamo sempre la stessa e identica persona.

 

è giusta la tua considerazione Luna ma anche quella di Pandora e allora come possiamo risolvere questo dilemma, apparente contraddizione? 

è vero che siamo tutti quanti figli di Dio essendo discendenti di Adamo e di Eva che sono stati creati dalla divinità 

ma saremmo anche divinità a nostra volta essendo stati creati con  il suo soffio vitale, lo spirito?

è per questo che infatti non sono mai riuscito a capire bene il dogma della trinità.

 

sono tre entità in una sola oppure invece tre individualità distinte ma in un unico essere?

se Gesù Cristo era sia il padre che lo spirito santo e il figlio, perchè quando faceva i miracoli chiedeva sempre l'intercessione di suo padre?

come mai i demoni che ha scacciato lo avevano apostrofato come il figlio di Dio e non la divinità stessa?

come è possibile che il diavolo abbia tentato Dio stesso nella persona di Gesù, essendo la divinità per definizione incorruttibile?

quando lo spirito santo scese tra i prescelti divennero anche loro individui trini?

se la trinità era una prerogativa solo di Gesù in quanto Cristo perchè allora pregando nel monte degli ulivi disse "padre mio allontana da me questo amaro calice?"

 

ci sono alcune cose che non tornano se accettiamo la trinità, ma altre invece si se l'accettassimo, non se ne esce a meno che la trinità intesa dalla chiesa sia una cosa diversa da come l'abbiamo capita noi credenti, cioè che non sono da intendere come la stessa persona in un unico essere ma tre aspetti differenti della divinità?


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#308 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 7765 messaggi

Inviato 29 settembre 2019 - 08:32

Ho già scritto in precedenza che siamo in OT

Capisco le curiosità i dubbi e le opinioni personali sul concetto di Trinita' nel cattolicesimo (dato che si parlava della liceità della preghiera che ha insegnato Gesù Cristo), ma o si apre una discussione apposita, o si cerca un treddi in cui l'argomento sia già stato affrontato, o ci sì chiariscono i dubbi su come lo concepiscono i cattolici sui libri, facendo una ricerca in rete, parlando con un cattolico, ma non su questo 3D nel quale si parla di Anticristo, abbiate pazienza.

puff :asdsi:

anf puff pant





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi