Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Le nostre ricette


  • Per cortesia connettiti per rispondere
442 risposte a questa discussione

#1 HAL9000

HAL9000

    Bannato

  • Bannati
  • 1283 messaggi

Inviato 03 ottobre 2007 - 04:38

Raccolgo l'idea di Gemmo ed apro questo 3D (molto in tema con CN :D).

Alura, comincerò con una ricetta molto popolare nella mia famiglia sin dai tempi di mio nonno paterno, vissuto in India per un lungo periodo all'inizio del XX sec.

Riso all'indiana

Ingredienti per quattro persone (normali :D):

- Gr. 750 di riso (io uso l'arborio ma forse il basmati sarebbe più indicato);
- Gr. 500 di pollo (potete usare i petti ma un pollo disossato sarebbe meglio)
oppure gr. 500 di gamberetti sgusciati (potete usare quelli congelati ma freschi sarebbe meglio);
- 8 grandi cipolle bianche;
- 4 cucchiai di polvere di curry (se lo trovate usate il "Madras" altrimenti quello che trovate al supermercato);
- 1 bicchiere di latte intero;
- burro, olio d'oliva e.v., aglio, sale e pepe nero q.b.
Tempo di preparazione: 2 ore circa.
  • Sbucciate le cipolle (buona lacrimata :D) e tritatele abbastanza grossolanamente. Prendete un bel tegame grande con i bordi alti, oliate abbondantemente il fondo e metteteci due bei spicchi d'aglio. Avviate il fuoco a media intensità. Appena l'olio è ben caldo e l'aglio sfrigola versateci le cipolle, date una bella girata (mestolo di legno please), abbassate il fuoco e coprite con un coperchio. Le cipolle dovranno essere stufate a fuoco lento, fino a diventare trasparenti e completamente "sfatte" (quasi una crema). Io le lascio più di un'ora sul fuoco. Ovviamente ogni tanto vanno controllate, con l'eventuale aggiunta di un po' d'acqua calda per evitare che si attacchino sul fondo.
  • Mentre le cipolle vanno, se avete scelto i gamberetti freschi sciaquateli, puliteli per bene sgusciandoli e rimuovete la testa. Insomma dovrà rimanere solo la polpa del corpo. Ovviamente con quelli congelati non dovrete fare nulla se non scongelarli prima di cominciare a preparare la ricetta. Nel caso abbiate scelto il pollo basterà farlo a piccoli pezzi, all'incirca delle dimensioni di una noce.
  • Quando vi sembrerà che le cipolle sono ben stracotte, versate il pollo (o i gamberetti) nel tegame delle cipolle e portate a cottura (occhio che nel caso dei gamberetti il tempo di cottura è decisamente più breve rispetto al pollo. Se li cuocete troppo diventano di legno, soprattutto quelli congelati). Fatto ? Bene ora abbondante colla vinilica ... :D
  • Spegnete il fuoco sotto il tegame, aggiungete ora la polvere di curry, il bicchiere di latte, un bel pezzo di burro (chi non lo può mangiare ne faccia tranquillamente a meno) e mescolate per bene affinchè il tutto venga ben amalgamato. Coprite con un coperchio e lasciate riposare.
  • Mettete a bollire dell'abbondante acqua per il riso e cuocetelo (i tempi cambiano a seconda del tipo di riso quindi controllate sulla confezione). Sale a vostro piacere. Una volta cotto scolatelo per bene.
  • Ok ... in pratica siamo pronti e dobbiamo solo impiattare. La presentazione di questo piatto non prevede di unire tutto insieme, come si potrebbe pensare. Il piatto andrebbe presentato mettendo il riso a mo' di montarozzo su un piatto piano bello grande e scavando al centro del montarozzo un bel buco grande (tipo vulcano) e poi si versa la salsa di cipolle curry e pollo/gamberi nel buco. Io mi sono inventato una cosa più pratica e di sicuro effetto: se avete lo stampo per fare il ciambellone ungetelo poco poco, metteteci il riso dentro e pressatelo un pò (deve venire ben pieno). Rivoltatelo su un grande piatto piano da portata e asportate con delicatezza lo stampo. Vi verrà il riso a forma di ciambellona perfetta. A questo punto dovrete solo versare la salsa di curry al centro. Il tutto viene servito prendendo il riso ed il condimento al centro con un cucchiaio. Il tutto verrà amalgamato direttamente nel piatto del vostro ospite.
Uff ... celò fatta ... mamma mia non pensavo fosse impegnativo scrivere una ricetta :arg:

OK spero di non avervi tediato. Provate a farlo, vi assicuro che è squisito !

Vi saluto e buon appetito :cin:
  • Xewrtyuoipye, Ahsgdfloqifg e BleatmestBora piace questo
... carogne ... tornerete nelle fogne



#2 Guest_Ambra_*

Guest_Ambra_*
  • Ospiti

Inviato 03 ottobre 2007 - 07:02

Ragazzi, ma voi mi volete morta.....:mm:...adoro il riso all'indiana....:love:

#3 Guest_gemmo_*

Guest_gemmo_*
  • Ospiti

Inviato 12 novembre 2007 - 11:48

Questa non è mia ( è da provare, datemi il tempo :p) ma , del grande e simpatico Vissani :

CUCINA: RICETTA 'SI GLOBAL'
Vissani e la globalizzazione:
il Felino col pesce



:cin:
buon pranzo

#4 Guest_Ambra_*

Guest_Ambra_*
  • Ospiti

Inviato 12 novembre 2007 - 01:06

Eh, no...odio il dolce con il salato....quella banana non ci vuole proprio!Penso che si possa anche variare utilizzando il merluzzo semplice...ormai è facile reperire i prodotti giapponesi (alga nori, furikake, ecc. :love:), ma non credo valga la stessa cosa per il merluzzo nero...o no? :confused:

#5 Guest_gemmo_*

Guest_gemmo_*
  • Ospiti

Inviato 12 novembre 2007 - 02:29

Eh, no...odio il dolce con il salato....quella banana non ci vuole proprio!

:) Hai mai provato il bollito con la mostarda di frutta?...:p la metto pure sul pollo allo spiedo ( non sempre ;))

Penso che si possa anche variare utilizzando il merluzzo semplice...ormai è facile reperire i prodotti giapponesi (alga nori, furikake, ecc. ), ma non credo valga la stessa cosa per il merluzzo nero...o no?


Questo non te lo so dire :o , ho trovato su wiki :

Merluzzo carbonaro o Merluzzo nero

Merluzzo - Wikipedia

e...a sua volta :

Merluzzo carbonaro

Merluzzo carbonaro

" Stagionalità
E' reperibile durante tutto l'anno."



ciao :)

#6 Guest_Ambra_*

Guest_Ambra_*
  • Ospiti

Inviato 12 novembre 2007 - 02:51

Hai mai provato il bollito con la mostarda di frutta?...la metto pure sul pollo allo spiedo ( non sempre )


Nu, mi spiace...non riesco proprio ad abbinare dolce a salato...:)


Il giovedì e il sabato, vicino casa mia c'è il mercato ortofrutticolo + il pesce, molto fornito e freschissimo ( la "fila" dei giapponesi è una conferma certa), andrò a chiedere, questa ricetta voglio provarla ( qualcosa varierò senz'altro, come sempre).


Sarebbe davvero interessante per le mie ricette jappo e per fare i bento :clap:

#7 rytzo

rytzo

    Bannato

  • Bannati
  • 3517 messaggi

Inviato 12 novembre 2007 - 03:45

una volta ho mangiato una delle più buone pastasciutte che credo si possano fare. se qualcuno ne avesse la ricetta, che non credo sia nemmeno troppo complicata, gliene sarei grato, perchè non saprei come prepararne il sugo, data la particolarità dell'abbinamento degli ingredienti. di cosa parlo? ma della pasta al gorgonzola e melone.

dite che schifo? non avete idea di cosa vi perdete...

#8 Guest_gemmo_*

Guest_gemmo_*
  • Ospiti

Inviato 12 novembre 2007 - 04:19

una volta ho mangiato una delle più buone pastasciutte che credo si possano fare. se qualcuno ne avesse la ricetta, che non credo sia nemmeno troppo complicata, gliene sarei grato, perchè non saprei come prepararne il sugo, data la particolarità dell'abbinamento degli ingredienti. di cosa parlo? ma della pasta al gorgonzola e melone.

dite che schifo? non avete idea di cosa vi perdete...


Mai mangiata , però ho trovato questa ricetta :

Pasta fredda al melone


Ingredienti (4 persone)
  • 280 gr di pasta corta (vanno benissimo le ruote, se si riescono a trovare...)
  • 16 mozzarelline
  • 1 melone piccolo
  • 1 rametto di basilico
  • olio
  • sale
  • pepe
Pasta fredda al melone - Species

Nessuno ci vieta di sostituire le mozzarelline con il zola, e servirla calda ( un po' di fantasia ci vuole sempre ;))

Però ci sta pure il risotto, e qui troviamo sia il melone che il zola :)

Risotto al melone :

250 grammi di riso carnaroli
400 grammi di melone
100 grammi di gorgonzola
80 grammi di mascarpone
60 grammi di parmigiano grattugiato
prezzemolo tritato
800 ml di brodo di verdure
2 cucchiai di olio
q.b. di sale
Cucina: Risotto al melone • VALDELSA.NET

#9 rytzo

rytzo

    Bannato

  • Bannati
  • 3517 messaggi

Inviato 12 novembre 2007 - 04:33

grazie, forse la seconda va meglio, perchè parlavo proprio di una pasta calda, la difficoltà è nel fare il sugo che deve contenere il gorgonzola che fonde bene e il melone che tende a diventare acqua in cottura.

#10 Guest_gemmo_*

Guest_gemmo_*
  • Ospiti

Inviato 12 novembre 2007 - 04:44

la difficoltà è nel fare il sugo che deve contenere il gorgonzola che fonde bene e il melone che tende a diventare acqua in cottura.


Puoi sempre utilizzare il wok ( cinese) o simile, purchè sia antiaderente
Fai "saltare" il melone a dadini (o altra forma) con la pasta appena scolata al dente, poi travasi in zuppiera e versi il zola , fatto fondere a parte.

#11 Guest_Ambra_*

Guest_Ambra_*
  • Ospiti

Inviato 12 novembre 2007 - 04:51

Puoi sempre utilizzare il wok ( cinese) o simile, purchè sia antiaderente
Fai "saltare" il melone a dadini (o altra forma) con la pasta appena scolata al dente, poi travasi in zuppiera e versi il zola , fatto fondere a parte.

...:( appena le 17,45

:D


Gemmo, quando ci inviti a colazione/pranzo/cena? Ho come l'impressione che tu sia molto bravo in cucina....:rolleyes:

#12 Alelod

Alelod

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2373 messaggi

Inviato 21 maggio 2008 - 09:29

Allora,questa è famosa,infatti è anche su internet identica a come la facciamo a casa..
Ecco qua:

Pasta alle melanzane - Cucinare Meglio - Ricetta

C'è anche una ricetta per una pasta alle erbe davvero buonissima..Devo cercarla in qualche cassetto..

Qui ci sono tre ricette con fiori che ho provato..Posso dirti che sono ottime!

FRITTATA CON I FIORI - Cucina di *Arcobaleno*
BUDINO ALLA LAVANDA 1- Cucina di *Arcobaleno*
CROSTATA ALLA LAVANDA - Cucina di *Arcobaleno*

L'ultima è strepitosa..Mmmmmmmmmm..

Questa l'ho provata un po' modificata:
- niente prosciutto
- al posto del dado di gallina quello vegetale
- niente piselli
- al posto del parmigiano la scamorza affumicata

Segui un po' la ricetta come guida,insomma..

Lasagne vegetariane
Immagine inserita

#13 Erinni

Erinni

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 889 messaggi

Inviato 21 maggio 2008 - 09:48

ciao Stef :)
io vado matta per le barchette di zucchine :)
il procedimento è semplice:
* prendi 3 zucchine
* 2 pomodori
* basilico
* cipolla fresca
* (se puoi aggiungi la mozzarella)
* pan grattato

Le zucchine vanno tagliate a metà (di lungo) e scavate.
La polpa della zucchina va tenuta
I pomodori vanno tagliati a tocchetti
Il basilico va sminuzzato
La cipolla va tagliata a pezzetti o sfilacciata

Metti le zucchine scavate dentro il micronde per circa 10 minuti, nel frattempo prendi una pentolina e ci versi un pò d'olio. Versa la polpa delle zucchine e le cipolle nella pentolina, devi girare col mestolo per non far attaccare la zucchina alla pentolina, fai cuocere per un pò e insaporiscila con un pò di basilico e sale.
Una volta dorato questo impasto levi dal fuoco, spegni i fornelli.

Prendi le zucchine scavate e metti prima il pomodoro, poi l'impasto, il basilico (se vuoi aggiungi una fetta di mozzarella sopra:Q___) e per rendere più buono il tutto metti sopra una spolverata di pan grattato e parmigiano!

Rinfila tutto nel microonde per terminare la cottura :D
BUONEEEEE!!!
Ciau!!
°.Bentornata Luna La tua Luce Mi Riporterà A Casa.°
Immagine inserita

#14 Alelod

Alelod

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2373 messaggi

Inviato 21 maggio 2008 - 11:55

Questa è la cosa più buona del mondo,non esiste nulla di paragonabile a tutto ciò,mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm...Se ci penso........mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm...

Copia e incolla da un sito,questi non sono capace di farli,la chiusura è un casino..

Ricetta Culurgionis d'Ogliastra - Le Ricette di GialloZafferano.it


Culurgionis d'Ogliastra

Presentazione


Immagine inseritaI culurgionis (culurxionis o culurgiones o culingionis) sono uno dei piatti tipici della Barbagia, dell’Ogliastra e di Seulo. Tipicamente è una specie di raviolo con un cuore di patate e menta, ma il ripieno varia molto a seconda della zona della Sardegna; possiamo trovarli quindi anche con aglio, formaggio o basilico.
Immagine inseritaLa forma oblunga a mezzaluna, dovuta alla chiusura dei bordi effettuata pizzicandoli con le dita, è una lavorazione che dona al prodotto la particolare forma di una spiga.
Un tempo venivano preparati per le festività di tutti i santi. Oggi, invece, vengono preparati per ogni ricorrenza importante.
Preparazione


Immagine inserita
Preparazione del ripieno

Cuocete le patate, una volta bollite sbucciatele e riducetele in purea con uno schiacciapatate; aggiungete gradatamente l’olio, l’aglio tritato finemente e la menta tritata. Poco a poco incorporate il pecorino fresco, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciate riposare qualche minuto l’impasto e nel frattempo dedicatevi alla pasta.
Preparazione della pasta

Immagine inseritaLavorate la farina con l’acqua e il sale molto energicamente fino a quando l’impasto avrà raggiunto una certa elasticità che permetterà di essere stirato in sfoglie sottili.
A questo punto ricavatene dei dischetti di 6/7 centimetri di diametro; sulla metà di ogni disco posate una quantità di purea grande quanto una piccola noce, ricoprite con l'altra metà del disco, e saldate le 2 semicirconferenze sovrapposte, con una sottile pinzatura praticata con la punta delle dita .
Il risultato finale sarà un raviolo dalla forma di fico pressato, che ricorderà molto una spiga.
Cuocete in acqua salata per 6 o 7 minuti e condite con un sugo di pomodoro e abbondante pecorino grattugiato.
Consiglio


Immagine inseritaVisto che i culurgionis ricordano la forma di una spiga, una volta cotti disponeteli su un piatto molto largo a spina di pesce, otterrete cosi una spiga gigante, oppure in un piatto tondo potete creare una specie di fiore.
Nella ricetta originale è previsto l’utilizzo di 200 gr di formaggio Viscidu in salamoia che però non è facilmente reperibile in tutte le zone d’Italia; qualora lo trovaste sostituite parte del pecorino fresco con questo formaggio.


Curiosita'


Immagine inserita Ogni anno a Sadali ,in provincia di Cagliari, alla fine della stagione agraria, terminata con la raccolta del grano, si tiene la festa de “is culurgionis”, che vengono preparati anche in altre occasioni oltre a quella di fine estate: a Novembre, con il grasso ovino ("culurgioni de olluseu") da offrire e consumare in ricordo dei defunti; a Febbraio, con lo strutto ("culurgioni de ollu 'e porcu") in occasione del Carnevale.


Link alla festa di Sadali (se vi trovate in Sardegna andateci,organizzano gite in treno e si magna di brutto!):

SAGRE / EVENTI : Sagra "Is Culurgionis" - Sadali - Cagliari - Sardegna [ prodottitipici.com ]

Un video sulla complicatissima chiusura dei culurgionis,mia nonna è capace,ma è un'artista lei!

La chiusura dei Culurgionis

Qui altre immagini:

http://www.kucinare....x?idricetta=290
Immagine inserita

#15 Erinni

Erinni

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 889 messaggi

Inviato 21 maggio 2008 - 12:24

questo piatto è di casa mia, Alelod ma come ti permetti? XD
°.Bentornata Luna La tua Luce Mi Riporterà A Casa.°
Immagine inserita

#16 Alelod

Alelod

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2373 messaggi

Inviato 21 maggio 2008 - 12:49

questo piatto è di casa mia, Alelod ma come ti permetti? XD


E' anche casa mia!
Anche se solo per metà!
Immagine inserita

#17 stefveterinaria

stefveterinaria

    Utente Senior

  • Utenti
  • 299 messaggi

Inviato 21 maggio 2008 - 03:24

grazie a tutti, le zucchine mi ispirano molto, ale non mi far vedere quelle cose che se no mi mangio il pc, potrei provarle a fare, ma chissa cosa ne salta fuori, ihihih.
comunque a titolo informativo, mangio tutto tranne che carne e pesce
ah un altra cosa, visto che ho scoperto il macinato vegetale, se conoscete qualche ricetta ben venga thanks
ps. sono interessata a primi secondi, tutto, purtroppo, mi devo arrangiare a cucinare, e non riesco a fare proprio nulla, uffa!
no azelee airc finanziate morte
detesto l'imperdonabile massacro nel nome della scienza e della cosidettà umanità e considero tutte le scoperte scientifiche che si macchiano di sangue prive di valore

#18 Viola81

Viola81

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 194 messaggi

Inviato 22 maggio 2008 - 08:23

Secco che provo la crostata alla lavanda, pare troppo buona!
"Non sono niente. Non sarò mai niente. Non posso volere d'essere niente. A parte questo, ho in me tutti i sogni del mondo."F.Pessoa

#19 cincin

cincin

    Moderatrice ad honorem

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 25 maggio 2008 - 07:56

comunque a titolo informativo, mangio tutto tranne che carne e pesce
ah un altra cosa, visto che ho scoperto il macinato vegetale, se conoscete qualche ricetta ben venga thanks

Ciao stef, il macinato vegetale, ma anche lo spezzatino e le bistecche vegetali, li puoi cucinare nè più nè meno come cucineresti gli equivalenti animali.

Dopo l'ammollo dichiarato sulla confezione, col macinato potresti fare un bel ragout così come faresti col macinato di carne: soffritto in olio d'oliva cipolla sedano e carota, aggiunta del macinato, sfumata col vino, aggiunta pomodoro e cottura.
E nel piatto una bella spolverata di grana, che oltre a rendere più gustoso il piatto, farà elevare il valore biologico della soia, che come saprai, è più basso di quello delle proteine di origine animale.
Io ti consiglio di aggiungere verso la fine della cottura, del latte di soia che ti renderà il tutto cremoso e ancora più gustoso.
In pratica a fuoco abbastanza elevato, aggiungi "a filo" il latte e mescola fino a farlo diventare cremoso.

Un'altra ricetta che ho fatto spesso è la seguente, e la puoi fare con le bistecche di soia, per esempio.
In un tegame metti a rosolare leggermente l'aglio e il prezzemolo tritati nell'olio di oliva (non bruciarli); aggiungi le bistecche di soia, sala e falle insaporire per bene.
Sfuma con del brandy, fai evaporare e aggiungi dei funghi porcini surgelati a pezzetti.
Amalgama bene e aggiungi un goccio d'acqua se necessario.
Aggiungi un pochino di estratto vegetale per brodi (se ne fai uso) e porta a cottura.
In ultimo aggiungi il latte di soia come ti ho detto per il ragout e fai rapprendere.
Non hai idea di quanto sia buono :)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#20 stefveterinaria

stefveterinaria

    Utente Senior

  • Utenti
  • 299 messaggi

Inviato 26 maggio 2008 - 08:26

Ciao stef, il macinato vegetale, ma anche lo spezzatino e le bistecche vegetali, li puoi cucinare nè più nè meno come cucineresti gli equivalenti animali.

Dopo l'ammollo dichiarato sulla confezione, col macinato potresti fare un bel ragout così come faresti col macinato di carne: soffritto in olio d'oliva cipolla sedano e carota, aggiunta del macinato, sfumata col vino, aggiunta pomodoro e cottura.
E nel piatto una bella spolverata di grana, che oltre a rendere più gustoso il piatto, farà elevare il valore biologico della soia, che come saprai, è più basso di quello delle proteine di origine animale.
Io ti consiglio di aggiungere verso la fine della cottura, del latte di soia che ti renderà il tutto cremoso e ancora più gustoso.
In pratica a fuoco abbastanza elevato, aggiungi "a filo" il latte e mescola fino a farlo diventare cremoso.

Un'altra ricetta che ho fatto spesso è la seguente, e la puoi fare con le bistecche di soia, per esempio.
In un tegame metti a rosolare leggermente l'aglio e il prezzemolo tritati nell'olio di oliva (non bruciarli); aggiungi le bistecche di soia, sala e falle insaporire per bene.
Sfuma con del brandy, fai evaporare e aggiungi dei funghi porcini surgelati a pezzetti.
Amalgama bene e aggiungi un goccio d'acqua se necessario.
Aggiungi un pochino di estratto vegetale per brodi (se ne fai uso) e porta a cottura.
In ultimo aggiungi il latte di soia come ti ho detto per il ragout e fai rapprendere.
Non hai idea di quanto sia buono :)


accidenti, proverò senz altro, poi ti so dire, però prima devo fare un esame, e per un pò mangerò qualche surgelato, grazie 1000
ps: riprendo il discorso vlore biologico, se parliamo di proteine, ho letto che ne ha molte di più la soya (insomma quella che prendo io 48%) credo di averne mangiato troppa in questi giorni, sono troppo scattante.... ora abbasso il contenuto che gia sono iperattiva di mio
no azelee airc finanziate morte
detesto l'imperdonabile massacro nel nome della scienza e della cosidettà umanità e considero tutte le scoperte scientifiche che si macchiano di sangue prive di valore




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi