Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

L'influsso della luna e altri corpi celesti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
108 risposte a questa discussione

#101 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 03 ottobre 2007 - 12:16

Concordo totalmente con quanto tu scrivi :cin:

La mia era solo una boutade per rimarcare che, in piena sintonia con Madre Natura, anche per noi esseri umani la biodiversità ha la sua importanza ...

:ciao:


Secondo l’astrologia vedica quando la Luna è debole è necessario usare il suo mantra “ OM CHANDRAYA NAMAHA”.
Ho trasformato il mantra usando i frattali (teoria del caos) in musica frattale.
Questa musica è assolutamente casuale , ho aggiunto solo gli strumenti che la eseguono.
La si può ascoltare dopo aver acceso le casse acustiche del computer e dopo aver cliccato sull'allegato "Luna .zip " e aver dezippato il file che verrà poi fatto partire cliccando su Luna.mid di pochissimi Kb(windows media palyer partirà in automatico.) Potrei creare una musica sempre casuale anche con una quasiasi imagine
Non aspettavi un capolavoro, anzi.
La natura (Madre Natura) è così , con il canto dei grilli ,delle cicale e degli uccellini in un bosco, i rintocchi di una lontana campana, il fruscio delle fronde e delle foglie sospinte dal vento, il rumore dell'acqua di un ruscello , il battere di ali di un' ape, il battito del nostro cuore , le gioiose grida di bambini , un abbaiare di un cane od il muggire di una mucca od il belare di una pecora. Tanti rumori caotici che però nel loro insieme creano molto spesso un'armonia per i nostri sensi.
Pier

Allega File(s)

  • Allega File  Luna .zip   0bytes   5 Numero di downloads




#102 Acrux

Acrux

    Utente Senior

  • Utenti
  • 450 messaggi

Inviato 03 ottobre 2007 - 02:48

E' molto rilassante questa musica:)
Un ramo di pazzia abbellisce l'albero della saggezza!!

#103 Kid A

Kid A

    Bannato

  • Bannati
  • 507 messaggi

Inviato 03 ottobre 2007 - 11:58

E' molto rilassante questa musica:)


a me stressa parecchio...tutti quei suoni ripetuti, potrei impazzire...:rolleyes:

e sento musica anche più lenta e ripetitiva di solito... :rolleyes:
Please could you stop the noise, i'm triyng to get some rest...

#104 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 04 ottobre 2007 - 07:28

a me stressa parecchio...tutti quei suoni ripetuti, potrei impazzire...:rolleyes:

e sento musica anche più lenta e ripetitiva di solito... :rolleyes:


Ognuno reagisce alla musica in un dato modo.
Premesso che la mia musica(si fa per dire) è casuale , alcuni medici mi hanno detto ne hanno trovato giovamento ed è una specie di musicoterapia.
Nel tuo caso hai detto un cosa molto significativa "a me stressa parecchio" ed è questo che serve la musicoterapia e cioè a rimuovere le tensioni (che talvolta sfociano in malattie) .
Se non erro anche il Bolero di Ravel è ripetitivo , ne sono affascinato ma a lungo andare mi rende nervoso.
Studiando la musica indiana mi sono reso conto che il Bolero di Ravel si assomiglia nella sua ripetitività a certi mantra indiani ripetitivi cantati e che aumentano di velocità fino al parossismo . Quando di improvviso smettono la mente rimane sospesa nel vuoto e si esperimenta una gradevole sensazione di abbandono.
La musica che elaboro ,o meglio che lascio elaborare dalla leggi del caos (che poi caos non è), può risultare più o meno gradevole a seconda delle persone , degli strumenti utilizzati per riprodurla , della tonalità ed altre cosette. Il formato .mid crea uno spartito musicale . Il programma legge lo spartito e poi lo riproduce . E' quindi possibile modificare le note dello spartito con semplicissimi software anche free e creare una musica gradevole . I compositori moderni utilizzano sovente questo sistema.
In genere quando trasformo il cielo di nascita di una persona (sempre gratuitamente) ne esce fuori una musica che la persona gradisce, forse perchè è la sua, proprio la sua.
La ripetitività della musica frattale dipende dal fatto che si crea una equazione di base che poi si evolve . Hai presente un cavolfiore. Ebbene la più piccola parte del cavolfiore rappresenta l'intero cavolfiore . Diciamo che il cavolfiore ha una struttura frattale ,cosi come la mia musica (la musica della natura) o i miei mandala /frattali ricchi di di colore e forme ma che però sono nati da una semplicissima formula matematica che si autogenera continuamente...all'infinito.
Pier

#105 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 05 ottobre 2007 - 10:36

L’astrologia vedica ha a che fare con il rapporto fra gli astri e l’uomo .
Tutto è interconnesso a livello quantico e il tutto sarebbe quindi una rappresentazione frattale/olografica
La definizione più semplice e intuitiva descrive il frattale come una figura geometrica in cui un motivo identico si ripete su scala continuamente ridotta. Questo significa che ingrandendo la figura si otterranno forme ricorrenti e ad ogni ingrandimento essa rivelerà nuovi dettagli. Contrariamente a qualsiasi altra figura geometrica un frattale invece di perdere dettaglio quando è ingrandito, si arricchisce di nuovi particolari.
Mandelbrot si accorse che queste bizzarre costruzioni frattali geometriche non erano, solo, delle stranezze ad uso dei matematici. Mostrò che molti oggetti comuni, come le coste, i cristalli di neve, le nuvole, le foglie, gli alberi e gli arbusti o le catene montuose sono naturalmente descritte da frattali. Le usuali costruzioni geometriche riconducibili a linee rette, curve piane e superfici non erano di molto aiuto nella comprensione e nella modellizzazione delle molteplici forme complicate che si trovano in natura mentre le figure frattali fornivano una descrizione originale ed esauriente. Nasceva così una nuova branca della matematica: la geometria frattale.
Ci volesse approfondire il mondo dei frattali può consultare il sito nel quale si parla anche della musica frattale.
Frattali e Musica - Amadeux - Marco Stefanelli subliminale Effetto Mozart hrm harmonic resonance modulation website - Ponsacco Pisa Italy - subliminale subliminal alpha relax rilassamento binaurali binaural
Allego un mio frattale nato dall’equazione z = z - (z1*z + z1*c + c - zsin)/(3*z1 + 2*z*c - zcos) nel quale sembra di vedere anche delle farfalle .
Pier

Allega File(s)

  • Allega File  fratt..jpg   0bytes   5 Numero di downloads


#106 Piperinik

Piperinik

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 167 messaggi

Inviato 21 luglio 2008 - 08:58

[FONT="] [/FONT]
[FONT="]
Credo (ripeto, credo) che icarus intendesse, la luna ha influenza sulla terra °_° e la terra, come conseguenza, permette lo spostamento dell'acqua (materia liquida come dice nella spiegazione) ma non significa che è la luna a spostare l'acqua, bensì è una conseguenza della terra, ecco perchè in quel post si parla di energie legate ai pianeti.
Ed ecco perchè icarus "ride" nel sentire affermazioni (o supposizioni) riguardanti l'influenza della luna sul nostro corpo perchè formato da acqua.

Diciamo che non esiste Luna > Mare ma Luna > Terra > Mare °_°
Se ho sbagliato, linciatemi pure. (alphetto)[/FONT]

[FONT="]
Se Icarus intendeva questo allora chiedo venia, ho frainteso. (Fen)[/FONT]
[FONT="] [/FONT]
L

’effetto più evidente e maggiormente conosciuto originato dalla forza gravitazionale lunare è costituito dalle maree. Esse sono fenomeni complessi che sono principalmente generati dall’attrazione congiunta della Luna e del Sole sugli oceani. La differente forza gravitazionale agente su punti molto lontani tra loro determina il movimento della massa fluida. ( Cicap)

L'attrazione e la deformazione reciproca tra Terra e Luna (anche la Terra effettua forza di marea sulla Luna) è diretta lungo l'asse che unisce i due corpi.(Icarus Dream

)

Tutto l’articolo riportato da FEN ( da inluenze celesti di rodney collin)
D'altra parte i contratti per il mogano cubano hanno una clausola sulla luna che assicura che il legname venga tagliato nel momento di minima umidità e di massima durezza.

[FONT="] Spero di riuscire a fare capire cosa voglio chiedere.[/FONT]
[FONT="]All’inizio di quel libro il ricercatore Rodney Collin afferma (cito a memoria ) che le sue affermazioni, anche se tutte ” vere” nel senso prese da scienziati ecc. se fossero state prese d’assalto da un certo punto divista razionalistico non avrebbero retto alla critica. Ma sarebbero stati un punto di partenza per iniziare a vedere le cose in un'altra prospettiva[/FONT]
[FONT="]Ora io di scienza e fisica ho la terza media ! Non riesco dopo tutti i post a comprendere cosa fa la Luna all ‘oceano; ma penso che se quell’informazione sul mogano è vera , non credo che una multinazionale non basi i suoi affari su dati certi.[/FONT]
[FONT="]Cosa chiedo ? che oltre a provare a rispiegare qual è l’influenza della Luna ad un certo punto dove si raggiunge un accordo di vedute venisse sottolineato e si potesse
[/FONT]
[FONT="] :approved:ripartire da lì. (Utopistico ?)[/FONT]
"Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire." " Ma non fa ridere!" "perchè non l'hai capita!!"

#107 hateandeattt

hateandeattt

    Bannato

  • Bannati
  • 39 messaggi

Inviato 21 luglio 2008 - 12:25

la luna è il contrario del sole. punto. i suoi influssi sono accertati come quelli del sole, pero se questo, da una parte, è energia maschile la luna è femminile perciò ha influssi magici.

#108 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 21 luglio 2008 - 12:54

la luna è il contrario del sole. punto. i suoi influssi sono accertati come quelli del sole, pero se questo, da una parte, è energia maschile la luna è femminile perciò ha influssi magici.


Parli di magie ed esoterismo, il campo dell'indimostrabile e affermi che i suoi influssi sono accertati...
Il ragionamento non regge.
Anche la forma grammaticale andrebbe rivista...

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#109 hateandeattt

hateandeattt

    Bannato

  • Bannati
  • 39 messaggi

Inviato 21 luglio 2008 - 01:01

no no. è dimostrabile col pensiero. io e altri miliioni di persone ci siamo arrivati. io dal mio conto ho fatto questo provato a sperimentare il sole e la luna.
secondo me tu dovrsti leggerti qualcosa tipo libri esoterici e poi provare




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi