Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

L'influsso della luna e altri corpi celesti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
108 risposte a questa discussione

#21 Fen

Fen

    Utente Full

  • Utenti
  • 1135 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 02:32

Se la Luna "attira" l'acqua presubilmente anche quella contenuta nel corpo umano paradossalmente tutti ne dovremmo sentire le conseguenze....

Non vedo orde di licantropi nelle notti di lina piena o milioni e milioni di terrestri che hanno mal di testa o sono strani.

Se ci deve essere una certa "influenza" o a tutti o a nessuno........




Non si è parlato di licantropi o di orde di berserker invasati dall'influsso lunare ma di cose appena percettibili come crescita di capelli e altre non percettibili se non da studi medici ( vedi la parte relativa ella gestazione femminile ).
L'influenza naturalmente l'abbiamo tutti.

#22 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 02:36

Non so chi abbia scritto quell'articolo, ma pure lui sbaglia e di grosso, sempre per il fattore acqua al 70%.
Il paragone maree=movimento di acqua, ergo la Luna attira l'acqua è banale e infantile.

L'esempio del sostenere peso all'estremità di un braccio per spiegare l'effetto della Luna è errato.
La Luna non pesa "verso il basso".
L'attrazione e la deformazione reciproca tra Terra e Luna (anche la Terra effettua forza di marea sulla Luna) è diretta lungo l'asse che unisce i due corpi.
Abito a Pavia, vicino all'Oltrepò pavese (nota zona vinicola) e conosco un paio di Somelier.
La Versa, grande azienda vinicola (ameno da queste parti), non ferma la sua produzione per 28 giorni perchè la Luna non è nella fase giusta. Te lo posso assicurare.

Per quanto riguarda la gestazione e altro:

CICAP Gruppo Piemonte

La Luna tra scienza e mito

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#23 mastrobiaggi

mastrobiaggi

    Bannato

  • Bannati
  • 387 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 02:53

Ho già detto Icarusdream che se vuoi, puoi fare più misurazioni,quindi non serviva ripeterlo .Se ti mangi le unghie vorrà dire che potrai presupporre come al solito che un fenomeno non possa ne accadere ne esistere.
Le persone più sono scettiche più ignorano la realtà, a meno che non si interessino alla matematica , all'informatica, dove il discorso è notevolmente diverso.

Il fatto di non capire il motivo per cui la Luna ha un'influenza sulla terra e sugli esseri viventi, non nuoce al fatto di sfruttare ciò che accade in natura.
Questo vale per ogni cosa fino dalla notte dei tempi, quando una volta capito perchè il fuoco scalda si è deciso di utilizzarlo, ma non di comprenderne la reazione.
L'uomo naturalmente è evoluto nella direzione divina della comprensione del perchè, che porta, dalla costruzione di una solida capanna senza bisogno di progetto, a quella di un ponte o un grattacielo grazie a calcoli fisici e geometrici.
Personalmente sono interessato a scoprire il perchè piuttosto che a negarlo per presupposti pseudoscientifici basati su buchi nei libri.
Questo fanno tutti i veri scienziati, colmano buchi sui libri, non passano la loro esistenza a tappare buchi inesistenti

Non parlo di energia gravitazionale
Si possono semmai analizzare gli influssi stellari, per la notevole quantità di radiazioni immesse, e nel caso Lunare a mio avviso è più probabile che i fenomeni derivino dalla riflessione solare della luna.
Ecco come in verità i pianeti centrino poco nelle influenze astrologiche, ma molto più le stelle.

Non sono un esperto di astrologia, ne ho l'uso di frequentare maghi, non mi intrippo per gli oroscopi da quotidiano,anche se li leggo, ma ho comunque consapevolezza che non tutte le sapienze antiche derivino meramente da supestizioni, ma abbiano spesso solide basi empiriche.
Prendiamo ad esempio le radiazioni elettromagnetiche frutto dei decadimenti radioattivi, sono indubbiamente attori invisibili nel nostro pianeta, con diverse e utili supestizioni scaturibili.

#24 Fen

Fen

    Utente Full

  • Utenti
  • 1135 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 02:53

Non so chi abbia scritto quell'articolo, ma pure lui sbaglia e di grosso, sempre per il fattore acqua al 70%.
Il paragone maree=movimento di acqua, ergo la Luna attira l'acqua è banale e infantile.

L'esempio del sostenere peso all'estremità di un braccio per spiegare l'effetto della Luna è errato.
La Luna non pesa "verso il basso".
L'attrazione e la deformazione reciproca tra Terra e Luna (anche la Terra effettua forza di marea sulla Luna) è diretta lungo l'asse che unisce i due corpi.
Abito a Pavia, vicino all'Oltrepò pavese (nota zona vinicola) e conosco un paio di Somelier.
La Versa, grande azienda vinicola (ameno da queste parti), non ferma la sua produzione per 28 giorni perchè la Luna non è nella fase giusta. Te lo posso assicurare.

Per quanto riguarda la gestazione e altro:

CICAP Gruppo Piemonte

La Luna tra scienza e mito




Allora, c'è chi dice che è giusto e inserisce articoli come questo su internet e c'è chi come te che dice che son fregnacce, io son più propenso a credere che l'organismo umano subisca un'influenza.
Attenzione: non ho detto che le aziende fermino la produzione, ma che c'è un periodo ben preciso per l'imbottigliamento, per es. guarda questo sito:

Calendario imbottigliamento del vino 2007

Io sono andato 2 mesi fa per viaggio di lavoro in Franciacorta in una importante azienda vinicola e , avendomi fatto fare il tour dell'azienda, anche loro hanno detto le stesse cose sull'imbottigliamento in base alle fasi lunari.

#25 Imperatore di Atlantide

Imperatore di Atlantide

    Utente Full

  • Utenti
  • 1148 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 02:57

La Luna ha molta importanza in qualsiasi cosa, inutile che vogliano farci credere il contrario, pensimo troppe volte di essere totalmente assenti dalla natura ma nn capiamo che anche noi ne facciamo parte

#26 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 03:03

Matrobiaggi, parlo con solide basi scientifiche.
Il moto delle stelle (la più vicina è a 4 anni luce) non tocca minimamente la nostra Luna.
L'unica stella che la influenza è il Sole.

Fen, quando posti un articolo metti la fonte e magari anche un link.
Conosco le credenze sul calendario e non accade nulla imbottigliando nel periodo sbagliato e il vino è buono lo stesso, parola.
Se sei propenso a credere immagino che ti stia aggrappando tenacemente ai tuoi preconcetti.
Io prima di esprimere il mio parere ho aspettato di avere le competenze e la conoscenza adeguata per poter affermare che la Luna non centra.
Ho anche calcolato la forza gravitazionale della Luna su un capello.
Vedo che non sei minimamente disposto ad accettare quello che ho detto e quello che c'è scritto sul link che ti ho dato (CICAP, il diavolo me ne scampi!).
Approfondisci la tua conoscenza e cerca smentite alle mie parole e conferma alle tue.
Non postare solo un articoletto senza autore e link.

Per concludere.
E' stato cheisto a un parrucchiere (che non misura col calibro i capelli dei suoi clienti) se la Luna influenza la crescita dei capelli.
Ha rispsoto che in Luna nuova crescono di più...
Come vedi le credenze popolari cambiano anche da zona a zona.

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#27 mastrobiaggi

mastrobiaggi

    Bannato

  • Bannati
  • 387 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 03:15

Matrobiaggi, parlo con solide basi scientifiche.
Il moto delle stelle (la più vicina è a 4 anni luce) non tocca minimamente la nostra Luna.
L'unica stella che la influenza è il Sole.


Continui a tirare in ballo solide basi scientifiche e sopratutto i moti di cui io non parlo.

Parlo esclusivamente di luce, radiazione luminosa, e annesse radiazioni elettromagnetiche.

Le fasi Lunari non sono legate a forze gravitazionali, e mi dissocio da chi lo afferma , visto che oltretutto parlando di fasi Lunari quello che cambia non è la forza gravitazionale ma la quantità di luce riflessa dall'astro.

E' stato cheisto a un parrucchiere (che non misura col calibro i capelli dei suoi clienti) se la Luna influenza la crescita dei capelli.
Ha rispsoto che in Luna nuova crescono di più...
Come vedi le credenze popolari cambiano anche da zona a zona.


Che significa che in Luna nuova crescono di più?

Semmai in Luna calante o crescente, questo interessa a un serio esperimento scientifico, non certo il parere di un parrucchiere.
Le credenze popolari cambiano da zona a zona, ma quelle che funzionano sono mantenute salde un po' dappertutto.
Non a caso non sei famoso per il tuo vino e la tua vigna.

E poi suvvia, è possibile che tu riesca a fare discorsi solo senza dire nulla, senza portare qualcosa di effettivo ma solo dicendo che hai calcolato, che sai di qui e di là, ma non in realtà quello che effettivamente sai?
Gli influssi Lunari esistono eccome, il fatto che nessuno ancora riesca a spiegarli scientificamente, non significa necessariamente negarne l'esistenza.

#28 mastrobiaggi

mastrobiaggi

    Bannato

  • Bannati
  • 387 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 03:24

Ho letto pure l'articolo del Ciacap e devo dire che un analisi così sommaria, subdola e di parte non l'ho mai letta nemmeno in edicolaw.b

Quando vuoi se ne può discutere in un altro topic, ma non venirmi a dire che hai postato un serio articolo scientifico perchè mi metto a ridere.

#29 Kid A

Kid A

    Bannato

  • Bannati
  • 507 messaggi

Inviato 19 settembre 2007 - 07:09

Bene, allora a questo punto vi rispondo io. Sarò un po' ripetitivo ma tant'è: tale Maurice Cotterell, ricercatore e bla bla bla, ha imperniato tutta la sua esistenza quindi tutte le sue teorie sullo studio degli influssi del sole sulla terra (e in particolare sugli uomini). Ha anche ricordato, nel suo percorso di ricerca, come una correlazione tra scienza e astrologia esista realmente. L'esperimento fu realizzato dall'astrologo Mayo (di fama internazionale) e dallo psichiatra Heysenk (non so come si scrive, cmq anche lui non è il primo venuto, studio psicologia e lo so), analizzando centinaia di persone, relazionando la loro data di nascita al loro carattere. Lo studio portò alla conclusione che non era la data di nascita ad influire sulla personalità, ma la data del concepimento. Ovviamente gli astrologi sono contro tale teorie che vedremme dissolvere in fumo tutti i loro "studi"... Gli scienziati dal canto loro non possono che essere contro poichè la personalità è un dato non quantificabile, ed ecco che la teoria se la godono in pochi. Tale Cotterell inoltre ha descritto le 12 tipologie di fasi solari e i vari influssi che ne derivano tramite uno schemino tanto carino riportato in uno dei libri che ho letto.
A questo punto, appurato che il sole influisca sulle unghie, sui capelli e sulla personalità, e ammettendo per puro caso che le particelle di sole che influenzano la terra possano rimbalzare sulla luna e arrivare qui anche di notte, allora l'esperimento che si dovrebbe fare è: calcolare la crescita dell'unghia di giorno e calcolarla in tutte le notti per qualche mese (poichè l'esperimento va ripetuto piu di una volta). Ma dato che la crescita di un unghia in un giorno è minima, penso che l'esperimento non si possa fare, quindi moriremo tutti nel 2012.

#30 Fen

Fen

    Utente Full

  • Utenti
  • 1135 messaggi

Inviato 20 settembre 2007 - 08:30

Ho letto pure l'articolo del Ciacap e devo dire che un analisi così sommaria, subdola e di parte non l'ho mai letta nemmeno in edicolaw.b

Quando vuoi se ne può discutere in un altro topic, ma non venirmi a dire che hai postato un serio articolo scientifico perchè mi metto a ridere.



Mastrobiaggi, ti quoto sul cicap.

Icarusdream, sei incredibile, mi indichi come persona che ha preconcetti ( ma che ne saaaai???? ma chi seii??? ci conosciamo??? cosa sai di me e del mio pensiero? ) perchè sostengo una mia posizione ( e naturalmente è sbagliata visto che non è la tua, ho notato questo tuo atteggiamento in tutti i mesi che leggo CS ) tra l'altro dicendo sempre che 'ognuno pensa quello che vuole' senza dire 'tu dici bestialità ad una persona; al contrario io non ho preconcetti, vaglio ogni cosa e me ne facio un'opinione che può essere poi col tempo e le esperienze validata o smentita.

Smentiscimi...portami argomentazioni valide sostenute da basi scientifiche...ma che cavolo ti aspetti, che ti posti i formulari di astronomia, biologia, fisica e tutto ciò che c'è a riguardo???????
Come penso la maggior parte delle persone quiscriventi argomento le mie idee con ciò a che ho potuto appurare per mio interessamento, che si compone quindi in un background di lettura di libri, articoli su giornali e web ed esperienze di parlato e condiviso.

Ritornando al discorso lunare, ripeto , saranno scemi tutti gli esseri umani del mondo e tu sarai l'unico che dice cose sensate, ma ovunque nel mondo le fasi lunari sono considerate 'colpevoli' di seppurminime variazioni biologiche di tutti gli organismi viventi, e guardà un pò anche la scienza medica sta validificando quelle che erano considerate ( credenze popolari ).
Ti posto un'altro articolo tra i tanti trovato su google mettendo nel campo di ricerca ' influenze della luna sull'organismo umano ' stavolta con riferimento:


La nostra salute dipende dall’equilibrio tra fattori interni all’organismo (fisici e psichici) e fattori esterni ambientali, questi tuttavia non sono egualmente percepiti da tutti.
Le meteoropatie sono le manifestazioni morbose degli individui abnormemente sensibili agli squilibri atmosferici. Pur essendo numerosi i fattori meteorologici in causa (pressione barometrica, temperatura, umidità, vento, radiazione solare, elettricità atmosferica, temporali, alternanza delle stagioni), la meteorolabilità si associa più frequentemente con alcuni fenomeni meteorologici: venti caratteristici per temperatura ed umidità, la formazione di episodi temporaleschi, il passaggio di fronti ciclonici con sbalzi di pressione.
Le meteoropatie spesso anticipano di ore e persino di giorni le perturbazioni, essendo i disturbi dell’organismo soprattutto legati ai fenomeni atmosferici (variazione della pressione, dell'umidità, della temperatura, ecc...) che le precedono e le determinano. Le modificazioni del campo elettrico atmosferico sono alla base delle meteoropatie primarie: le "anemopatie" sono indotte dai venti caldo-secchi che nell’attrito turbinoso contro gli ostacoli montuosi acquistano una elevata carica positiva. In questi casi è comune "sentire il tempo: sono incrementati l'asma, le congiuntiviti, le gravidanze a termine, l'insonnia, i casi di tachicardia-tachipnea, le coliche gassose nei bambini, le coliche renali, le depressione, le psicosi, i suicidi, ecc.. Nei vasculopatici è aumentata l’incidenza di accidenti vascolari cerebrali e coronarici di tipo trombotico.
La medicina riconosce da tempo l’esistenza delle meteoropatie, ossia delle forme morbose connesse con le brusche perturbazioni atmosferiche, peraltro, nella consapevolezza che la vita sulla Terra dipende dal Sole e le maree dalla Luna, un gran numero di suggestive osservazioni empiriche alimentano il convincimento che altri eventi terrestri possano esserne influenzati. Per quanto ancora riluttante ad accettare che la Luna e gli scambi di energia tra la Terra e il Cosmo (la forza gravitazionale, la radioattività cosmica, il vento solare, le energie elettromagnetiche, ecc...) influenzino in modo rilevabile la nostra esistenza, recentemente la scienza ufficiale ha riconosciuto un qualche peso agli effetti dell’attività lunare sugli eventi biologici, non solamente in campo botanico e zoologico, ma anche sull’uomo e specificatamente in campo medico.
Negli ultimi decenni ricerche effettuate da medici e scienziati di tutto il mondo sulle nascite, sul comportamento degli ammalati psichiatrici, sull’andamento degli atti criminosi, sull’epilessia, ecc. hanno rafforzato le ipotesi che sostengono una diretta influenza della Luna anche sull’organismo umano, costituito da acqua al 75% e quindi esposto alle cosiddette "maree biologiche".
Grazie alle enormi possibilità di elaborazione dei dati offerte dal personal computer, le analisi statistiche effettuate sul campo confermano l’esistenza di una stretta interdipendenza tra l’uomo e il suo habitat naturale di vita, compreso tutto l’ecosistema nel quale è inserito quel luogo. A fronte di strane oscillazioni nell’andamento di talune patologie studiate nel corso degli anni, l’autore ha esteso il campo della ricerca condotta per il Centro di Ecologia Umana dell’Università di Padova, dalle meteoropatie alle possibili correlazioni lunari rilevabili sulla domanda di salute registrata nell’ultimo quinquennio presso i servizi socio-sanitari pubblici di Rovereto. L’individuazione di utili chiavi grafiche di lettura dei fenomeni meteorologici e degli eventi lunari (utilizzabili a modello per ricerche analoghe) ha facilitato la comparazione statistica. Il lavoro ha consentito di verificare e di misurare statisticamente le meteoropatie e di ricercare possibili influenze lunari sull'andamento di talune patologie riscontrate nella popolazione.
Pur non dimostrando relazioni assolute di causa-effetto, le osservazioni effettuate nel quinquennio, riportate graficamente per oltre 60 patologie studiate, riferiscono comunque di fatti reali accaduti nell’arco di tempo considerato, che ci consentono valutazioni di natura probabilistica.
Il volume arricchito dalla presentazione del Prof. Bruno Paccagnella, costituisce innanzitutto un omaggio a Rovereto, la città e il comprensorio sono stati infatti presi a riferimento per una ricerca universitaria importante condotta per il Centro Internazionale di Ecologia Umana dell’Università di Padova: verificare le tesi che sostengono la diretta influenza degli elementi ambientali sulla salute globale della popolazione.
La ricerca, inoltre, vuole essere di stimolo per i medici di famiglia e di comunità a utilizzare il loro immenso patrimonio di osservazioni quotidiane per contribuire utilmente alla promozione delle conoscenze sulle meteoropatie.


Dr. Silvano Zanoni.
nato a Rovereto il 29 luglio 1954
Dirigente medico dell’A.P.S.S. di Trento (c/o Distretto Vallagarina)
E-mail: *****

Riguardo al vino, lo so anche io che è buono lo stesso, ma ti ripeto, vai da qualcuno a chiedergli del perchè non si imbottiglia ( o meno ) in luna crescente.

#31 Guest_jeysi_*

Guest_jeysi_*
  • Ospiti

Inviato 20 settembre 2007 - 07:09

Ricordo agli utenti che non é permesso postare indirizzi e-mail nel forum pubblico e che quando si trascrivono frasi da un sito, é obbligatorio aggiungere la fonte, grazie ;)

#32 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 08:43

Negli ultimi decenni ricerche effettuate da medici e scienziati di tutto il mondo sulle nascite, sul comportamento degli ammalati psichiatrici, sull’andamento degli atti criminosi, sull’epilessia, ecc. hanno rafforzato le ipotesi che sostengono una diretta influenza della Luna anche sull’organismo umano, costituito da acqua al 75% e quindi esposto alle cosiddette "maree biologiche".


Ecco ancora la storia del 70% di acqua (quì è 75% ma il concetto è uguale).
Mi stupisce il fatto che tu non capisca l'assurdità che già ti ho fatto notare e Sep ha rimarcato.
La Luna non è una calamità per l'acqua.

Riguardo al vino, lo so anche io che è buono lo stesso, ma ti ripeto, vai da
qualcuno a chiedergli del perchè non si imbottiglia ( o meno ) in luna crescente.


Qualcuno mi ha detto che le bottiglie scoppiano...:rolleyes:
Io lo chiederei a te, visto che sostieni questa tesi...avrai delle basi per farlo o solo la buona fede di molte persone che lo affermano?
Ho comunque chiesto anche a somelier professionisti e durante il corso triennale questa cosa viene citata come credenza popolare.

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#33 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 08:47

Ricordo agli utenti che non é permesso postare indirizzi e-mail nel forum pubblico e che quando si trascrivono frasi da un sito, é obbligatorio aggiungere la fonte, grazie ;)


Ma la mail non è censurata.
Infatti ho già scritto una mail all'autore dell'articolo, citando il permanent link del post di Fen :sbonk:

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#34 Pulsar

Pulsar

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 130 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 09:52

Peccato, mi sono accorto solo ora di questo thread.
Giusto qualche settimana fa stavo parlando di quest'argomento con mio padre.
In particolare riguardo il calendario di imbottigliamento del vino.

La sua posizione è che il vino è frizzante perchè l'ha imbottigliato nella fase lunare giusta.
Io, che non ho mai avuto la pazienza/tempo/interesse nel verificare sperimentalmente se questo sia realmente vero, ne sono piuttosto scettico.

Ora, visto che a quanto ho capito, nessuno qui ha imbottigliato una bottiglia al giorno per 6 mesi, scrivendone la data su ciascuna e vedendone la qualità del vino per ciascuna dopo altrettanti mesi, e si fida solamente su queste "storie popolari". la domanda che mi sono posto è la seguente, e gradirei che quelli a favore degli influssi lunari mi rispondessero:
ammesso che la storia del ciclo lunare per il vino (o capelli, unghie patate ecc) sia effettivamente vera, come la spiegate scientificamente?

La risposta che mi sono dato io, cosi, pensandoci su due piedi è che per il vino, l'attrazione gravitzionale della luna (che ha effetti sulle maree) è assolutamente ininfluente.
Piuttosto, secondo me, la causa del vino, liscio, frizzante ecc, va cercata nei fattori di temperatura, umidità, pressione, (e qualità-chimica del vino) al momento dell'imbottigliamento. Piuttosto che nella modalità di conservazione.
Quinidi, secondo il mio parere, la luna non c'entra.

a voi..
[URL="http://forum.cosenascoste.com/un-benvenuto-ai-nuovi-iscritti/37020-chi-sono-e-chi-siete.html"][/URL]

#35 Fen

Fen

    Utente Full

  • Utenti
  • 1135 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 09:52

Ma la mail non è censurata.
Infatti ho già scritto una mail all'autore dell'articolo, citando il permanent link del post di Fen :sbonk:



Scusa Jeysi, è stata una mia leggerezza copiare tutte le referenze dell'autore e postarle senza cancellare la mail, in ogni caso la e mail del dottore in questione era spiattellata bella grande sul sito, scusate cm se ho contravvenuto alle regole.

Icarusdream, giusto per avere le idee chiare , hai scritto una mail al dottore esponendo le tue idee (e allora sono cose tra voi) o hai scritto al dottore dicendo che il signor Fen ha spiattellato la sua e-mail su un forum (spy style)?

In Topic, non mi sembra d'aver mai chiamato la luna 'magnete' che sposta l'acqua in noi, ho postato artcioli e detto la mia, semplicemente che secondo me ed anche tanti altri il ns caro satellite influisca, ripeto, seppur in minima parte, oltre che sul nostro ambiente, anche sugli organismi degli esseri viventi; I tuoi amici sommelier che sicuramente sono in gamba dopo il triennio si sono sentiti dire questo, un mio amico che ha fatto l'istituto alberghiero si è sentito dire quello che sto continuando a postare; E' come avere un professore di dx o di sx, il loro parere lo affiancheranno sempre all'insegnamento.
Delle bottiglie che scoppiano non lo so, quello che so io è che l'imbottigliamento in base alle fasi lunari influisce sulla 'vivacità' di un vino, e se si tratta di vini fermi DOP capisci che non devono avere nemmeno una bollicina.

Vinit Magazine Fasi lunari

#36 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 09:58

Icarusdream, giusto per avere le idee chiare , hai scritto una mail al dottore esponendo le tue idee (e allora sono cose tra voi) o hai scritto al dottore dicendo che il signor Fen ha spiattellato la sua e-mail su un forum (spy style)?


Gli ho citato il link dove il suo articolo è stato postato da te, ma gli ho scritto per discutere con lui.

Delle bottiglie che scoppiano non lo so, quello che so io è che l'imbottigliamento in base alle fasi lunari influisce sulla 'vivacità' di un vino, e se si tratta di vini fermi DOP capisci che non devono avere nemmeno una bollicina.


Capisci anche tu che un'azienda vinicola non può fermare la produzione per 21 giorni attendendo la fase lunare corretta.

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#37 Fen

Fen

    Utente Full

  • Utenti
  • 1135 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 11:26

Gli ho citato il link dove il suo articolo è stato postato da te, ma gli ho scritto per discutere con lui.



Capisci anche tu che un'azienda vinicola non può fermare la produzione per 21 giorni attendendo la fase lunare corretta.



Si certo che lo capisco, e no che non lo fermano, ma quei periodi vengono identificati come migliori o meno, tratto dall'articolo di cui ho postato il link:

'ebbene, i periodi migliori, per i travasi e per l.imbottigliamento sono quelli con tempo sereno e assenza di vento; in generale, possiamo affermare che il periodo peggiore, sconsigliato, per i travasi e l.imbottigliamento di qualunque vino è quello che coincide con la Luna nuova. '

Di scuro non fermano la produzione nemmeno se c'è vento.

#38 Kid A

Kid A

    Bannato

  • Bannati
  • 507 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 12:41

Il vento??
Cmq sia, forse il cielo sereno può essere una prova in più che va ad avvalorare il mio post precedente, se non l'avete letto leggetelo e ditemi.

#39 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 01:02

'ebbene, i periodi migliori, per i travasi e per l.imbottigliamento sono quelli con tempo sereno e assenza di vento; in generale, possiamo affermare che il periodo peggiore, sconsigliato, per i travasi e l.imbottigliamento di qualunque vino è quello che coincide con la Luna nuova. '



Ma certo.
Il 90% delle persone che intervisti ti dicono la stessa cosa.
Il 100% (statistica non ancora smentita) porta come primo ragionamento "se la Luna influenza le maree...".
E' una credenza popolare diffusissima, ma se t fai un po cinico e ti spogli dal romanticismo che la Luna ci offre, allora cominci a cercare la causa scientifica, pragmatica, per la quale la Luna dovrebbe influenzare tutte queste cose (capelli, peli, ortaggi, fiori, vino, ...).
Bene, dal punto di vista scientifico, la Luna non ha effetto.
Non basarti su quello che tutti ti dicono e non ragionare solo con la tua testa, ma studia quello che è a portata di tutti su libri di testo scientifici.

La risposta migliore a questo dilemma me l'ha data un amico che imbottiglia Birra.
Quando mi disse di seguire le fasi lunari ho cominciato a bacchettarlo, dicendogli che non poteva realmente crederci, anche perchè da ingegnere aveva studiato almeno per due esami di fisica e uno di chimica e quindi poteva arrivarci da solo a sfatare questo mito.
Mi rispose che sapeva che la Luna non centrava, ma non voleva togliere alla produzione casalinga della birra il romanticismo delle fasi lunari :wink:

Immagine inserita
Compito della Scienza non è aprire una porta all'infinito sapere, ma porre una barriera all'infinita ignoranza
(Galileo Galilei)


#40 Alphetto

Alphetto

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 560 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 01:13

Si certo che lo capisco, e no che non lo fermano, ma quei periodi vengono identificati come migliori o meno, tratto dall'articolo di cui ho postato il link:

'ebbene, i periodi migliori, per i travasi e per l.imbottigliamento sono quelli con tempo sereno e assenza di vento; in generale, possiamo affermare che il periodo peggiore, sconsigliato, per i travasi e l.imbottigliamento di qualunque vino è quello che coincide con la Luna nuova. '

Di scuro non fermano la produzione nemmeno se c'è vento.


...per i travasi e l.imbottigliamento di qualunque vino è quello che COINCIDE con la Luna nuova. '...

Coincide...cioè che si verifica in corrispondenza della luna, ma non per sua causa. °_°




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi