Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Osho Rajneesh


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1816 risposte a questa discussione

#1 Virgilio-metavisione

Virgilio-metavisione

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 149 messaggi

Inviato 10 settembre 2007 - 02:09

Questo topic nasce con gli O.T. di un'altra discussione: http://forum.cosenas...-e-visioni.html

P.S.: se leggi Osho ricorda che è stato uno che predicava bene e razzolava malissimo. Però le sue idee hanno qualcosa di grande....


Razzolava male perchè diceva la verità.
Era troppo scomodo.
  • Xewrtyuoipye piace questo
Luigi Cama, ricercatore ITC
Il vero saggio è colui che sà di non sapere" (Socrate)

#2 willy73

willy73

    Utente Senior

  • Utenti
  • 305 messaggi

Inviato 10 settembre 2007 - 03:04

Razzolava male perchè diceva la verità.
Era troppo scomodo.


Razzolava male perchè ha avvelenato tutta una cittadina americana.... razzolava male per il modo in cui viveva... razzolava male perchè trattava i suoi "fedeli" come schiavi e lui andava in giro con le 360 macchine di lusso della sua collezione, senza voler contare che per lui promisquità sessuale era praticamente un sacchetto di bruscolini.
Se leggi approfonditamente la sua biografia ti accorgi che le sue idee erano incredibili. Il suo modo di vivere deprorevole.

#3 Virgilio-metavisione

Virgilio-metavisione

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 149 messaggi

Inviato 10 settembre 2007 - 03:19

Razzolava male perchè ha avvelenato tutta una cittadina americana.... razzolava male per il modo in cui viveva... razzolava male perchè trattava i suoi "fedeli" come schiavi e lui andava in giro con le 360 macchine di lusso della sua collezione, senza voler contare che per lui promisquità sessuale era praticamente un sacchetto di bruscolini.
Se leggi approfonditamente la sua biografia ti accorgi che le sue idee erano incredibili. Il suo modo di vivere deprorevole.


Aiutami a capire.
Dove hai letto tutte queste cose ?
E a quale biografia ti riferisci ?
Non sono un fan di Osho, ma per quanto ne so ha fatto di tutto per far capire quanto sia importante la libertà interiore dai condizionamenti mentali che subiamo fin dalla più tenera età.
In quanto alla "promisquità sessuale" non credo siano affari nostri fin quando non subentrano abuso e violenza che arrecano danno al prossimo.

Spero che la dolce Sarahfili ci perdoni per questa divagazione.
Ma nel momento in cui vengono introdotte nuove informazioni e relative contestazioni, credo sia corretto aprirle e chiuderle elegantemente lasciando maggiore chiarezza.

Attendo.

Ciao.
Luigi Cama, ricercatore ITC
Il vero saggio è colui che sà di non sapere" (Socrate)

#4 willy73

willy73

    Utente Senior

  • Utenti
  • 305 messaggi

Inviato 10 settembre 2007 - 03:37

Aiutami a capire.
Dove hai letto tutte queste cose ?
E a quale biografia ti riferisci ?
Non sono un fan di Osho, ma per quanto ne so ha fatto di tutto per far capire quanto sia importante la libertà interiore dai condizionamenti mentali che subiamo fin dalla più tenera età.
In quanto alla "promisquità sessuale" non credo siano affari nostri fin quando non subentrano abuso e violenza che arrecano danno al prossimo.

Spero che la dolce Sarahfili ci perdoni per questa divagazione.
Ma nel momento in cui vengono introdotte nuove informazioni e relative contestazioni, credo sia corretto aprirle e chiuderle elegantemente lasciando maggiore chiarezza.

Attendo.

Ciao.


<ot mode on>
Io di Osho stavo diventando un fan. Basta che cerchi Osho su google:

Osho Rajneesh - Wikipedia

Questo è ancora più esplicativo:

RAJNEESHPURAM

" Alla fine dell'esperimento in Oregon venticinque samnyasin furono accusati di associazione al fine di effettuare intercettazioni ambientali illegali, tredici per associazione al fine di violare le leggi sull'immigrazione, otto per dichiarazioni false a pubblici ufficiali, tre per aver dato rifugio a un latitante, tre per associazione a delinquere, uno per furto, uno per criminalità organizzata (RICO[7]), uno per incendio doloso di primo grado, due per aggressione di secondo grado, tre per aggressione di primo grado e tre per tentato omicidio. Una complessa serie di patteggiamenti fra pubblica accusa e i diversi imputati furono posti in essere e per alcuni di loro le conseguenze giuridiche dei loro atti si è trascinata fino a qualche anno fa. I disceopoli di Rajneesh che furono perseguiti per i crimini commessi in Oregon erano tutti dirigenti di primo piano del movimento e di Rajneeshpuram."

" Sheela Silverman, la potente segretaria del leader degli arancioni, presidente della Rajneesh Foundation International, la Corporazione che gestiva l’immenso patrimonio economico frutto di una oculata e fortunata gestione commerciale dell’affare Rajneesh, fu multata per 400.000 $ e gli fu ordinato di restituirne 69.353. Fu condannata, per un concorso di reati, a 20 anni di prigione per il tentato omicidio di Swami Devaraj, il medico personale di Rajneesh, 20 anni per aggressione di primo grado nell'avvelenamento del commissario William Hulse, 10 anni per aggressione di secondo grado per l'avvelenamento del commissario Raymond Matthew, 4 anni per aver, durante i tentativi preparatori della cospirazione per contaminare la rete idrica della città di The Dallas, infettato, mediante salmonella, di 750 persone della stessa città, 4 per intercettazioni telefoniche illegali e 5 anni di libertà vigilata per frodi sull'immigrazione. Fece solo 2 anni in una prigione federale di media sicurezza di Pleasanton e fu rilasciata per buona condotta nel dicembre del 1988. "

"Rajneesh fu incriminato con l'accusa di associazione a delinquere (RICO) e per altri 34 capi d'accusa per aver fatto dichiarazioni false a ufficiali federali dell'INS ( Immigrations and Naturalization Service). Egli a seguito di accordo con l’avvocatura di stato dell’Oregon usufruì di un Alford Plea[9] e si dichiarò colpevole di due capi d'accusa, per frode in relazione alle leggi sull'immigrazione, e accettò di pagare $ 400.000 di multa. Gli furono inflitti 10 anni, la sentenza fu sospesa e gli fu ingiunto di abbandonare il suolo degli Stati Uniti e di non farvi ritorno per almeno 5 anni. "

Questi sono solo degli estratti..... scusate se mi sono dilungato nell'OT.

<ot mode off>

#5 Virgilio-metavisione

Virgilio-metavisione

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 149 messaggi

Inviato 10 settembre 2007 - 03:52

Ho capito. Anche tu come molti altri ti stai basando solo sulle notizie sparse qua e là.
Saprai anche che dopo il suo arresto è stato avvelenato con dell'uranio dagli stessi fondamentalisti cristiani che lo hanno accusato delle cose di cui sopra e, come risaputo, sono la classe dirigente in america (all'epoca mi pare ci fosse Reagan).
Comunque, voglio prendere spunto da questa piccola parentesi con l'amico willy73 per ribadire un concetto doloroso.
Spesso siamo costretti a fidarci di ciò che leggiamo o che ci viene riferito.

Nessuno, in questo caso, può dimostrare quale sia la verità.
Come nel caso di Gesù e la Maddalena.
C'è chi dice che fossero marito e moglie e che abbiano procreato.
Come vedete il dubbio è sempre protagonista.

E allora che si fa ?
Io credo che bisogna fare un passo indietro e fermarsi alle cose positive che queste grandi menti ci hanno lasciato.

Per il resto, ognuno, si difenda col proprio buon senso.

Per me possiamo anche chiudere qui questa parentesi.

Grazie Willy73.
Luigi Cama, ricercatore ITC
Il vero saggio è colui che sà di non sapere" (Socrate)

#6 Guest_jeysi_*

Guest_jeysi_*
  • Ospiti

Inviato 10 settembre 2007 - 04:02

Visto che la discussione si stava facendo interessante, ho spostato qui gli O.T ;)

#7 willy73

willy73

    Utente Senior

  • Utenti
  • 305 messaggi

Inviato 10 settembre 2007 - 04:44

Così abbiamo un altro post "infervorato". Però, in effetti, su Osho possiamo parlare per mesi... :D:D

Il discorso è questo: un pò di anni fa uno dei suoi discepoli decise di raccontare come si viveva nella comune all'epoca. E ti assicuro il racconto non era molto edificante per Osho.
Inoltre, come dici tu, ci dobbiamo fidare di quello che ci arriva dalle notizie. Però ci sono alcune cose che mi fanno pensare. Primo, Osho venne accusato anche dai suoi collaboratori. E non solo da questo discepolo, ma anni dopo la sua collaboratrice principale, l'esecutrice dello "spargimento" della salmonella, che se non erro era ancora nascosta chissà dove, iniziò ad addossare tutte le colpe sul suo maestro, che non ha mai smentito nulla. Perciò, mi sembra strano che i suoi discepoli lo incolpavano, la magistratura americana lo condannò a 10 anni di carcere e alla fine fu costretto a pagare un bel pò di soldini (ma niente confronto al suo enorme tesoro, si dice) e a scappare con la coda tra le gambe.

Vorrei però porre l'evidenza su una cosa. Personalmente, penso che le sue parole ed i suoi insegnamenti sono qualcosa di veramente grande.... e ti assicuro hanno cambiato molto il mio modo di vedere le cose, nonostante l'uomo OSHO.

E comunque, basta con questo complotto..... ;););) :D:D:D

#8 cincin

cincin

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 10 settembre 2007 - 06:10

Razzolava male perchè diceva la verità.
Era troppo scomodo.

Sono d'accordo, Virgilio, ed è per questo che è stato avvelenato, perchè egli voleva far diventare libere le persone :)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#9 willy73

willy73

    Utente Senior

  • Utenti
  • 305 messaggi

Inviato 11 settembre 2007 - 09:39

Sono d'accordo, Virgilio, ed è per questo che è stato avvelenato, perchè egli voleva far diventare libere le persone :)


Perdonami Cin Cin, ma liberare le persone con la salmonella non mi sembra una grande idea, da parte di Osho!! :D :D :D :D :D

A parte gli scherzi, Osho aveva delle idee grandiose, questo è poco ma sicuro. Ma anche delle idee che quando le leggi, la prima cosa che ti viene in mente è "perchè cavolo non c'ho pensato prima??".
Era una persona colta che cercava di uscire dalla massa, ma che cercava anche di avere potere, ricchezze, una vita agiata, contornata da qualche schiavo qua e la..... se le sue idee portavano e portano del bene, forse è vero che le ha sfruttate per fini non proprio edificanti.....

#10 cincin

cincin

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 11 settembre 2007 - 10:20

Perdonami Cin Cin, ma liberare le persone con la salmonella non mi sembra una grande idea, da parte di Osho!! :D :D :D :D :D

A parte gli scherzi, Osho aveva delle idee grandiose, questo è poco ma sicuro. Ma anche delle idee che quando le leggi, la prima cosa che ti viene in mente è "perchè cavolo non c'ho pensato prima??".
Era una persona colta che cercava di uscire dalla massa, ma che cercava anche di avere potere, ricchezze, una vita agiata, contornata da qualche schiavo qua e la..... se le sue idee portavano e portano del bene, forse è vero che le ha sfruttate per fini non proprio edificanti.....

Ciao willy, io sono del parere che tutto quello che gira nel web non va preso come oro colato, e ovviamente anche tutto quello che viene scritto nei libri quando si fa una critica a una persona, perchè tra le tante cose vere ce ne sono anche molte false, e ovviamente chi non ha simpatia per una persona andrà a cercare solo quello che di brutto è stato detto su di lei e quelli che l'hanno in simpatia andranno a cercare solo le cose belle dette nei suoi confronti.
Per sapere se quella persona era un impostore c'è solo un modo: o verificare in prima persona tutte le sue vicissitudini, ma questo è impossibile, e allora, a quel punto non ci si può permettere di criticare; oppure, si possono verificare i suoi insegnamenti e questo è accessibile a tutti; tutti quelli interessati, ovviamente :)
Se si verificano gli insegnamenti di quella persona, allora è molto probabile che tutte le dicerie nei suoi confronti siano state inventate per screditarla, oppure, che non tutto ciò che si dice su di lei sia stato inventato ma va epurato di tutto ciò che è falso :)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#11 SARAHFILI

SARAHFILI

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 30 messaggi

Inviato 11 settembre 2007 - 01:20

Ciao willy, io sono del parere che tutto quello che gira nel web non va preso come oro colato, e ovviamente anche tutto quello che viene scritto nei libri quando si fa una critica a una persona, perchè tra le tante cose vere ce ne sono anche molte false, e ovviamente chi non ha simpatia per una persona andrà a cercare solo quello che di brutto è stato detto su di lei e quelli che l'hanno in simpatia andranno a cercare solo le cose belle dette nei suoi confronti.
Per sapere se quella persona era un impostore c'è solo un modo: o verificare in prima persona tutte le sue vicissitudini, ma questo è impossibile, e allora, a quel punto non ci si può permettere di criticare; oppure, si possono verificare i suoi insegnamenti e questo è accessibile a tutti; tutti quelli interessati, ovviamente :)
Se si verificano gli insegnamenti di quella persona, allora è molto probabile che tutte le dicerie nei suoi confronti siano state inventate per screditarla, oppure, che non tutto ciò che si dice su di lei sia stato inventato ma va epurato di tutto ciò che è falso :)


io la penso esattamente come te.
e poi vorrei aggiungere una cosa, se predicava bene e razzolava male cavoli sua,noi bisogna solamente guardarlo x la persona che era nei suoi libri.
+Il MoNdO nOn AcCeTtA vOlEnTiErI lE pERsOne ChE sOfFrOnO sEnZa PuDoRe+

#12 cincin

cincin

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 11 settembre 2007 - 01:24

se predicava bene e razzolava male cavoli sua,

Su questo io non sono d'accordo, Sara :)

Una persona che predica bene deve anche razzolare bene, altrimenti tutto quello che dice non è credibile :)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#13 SARAHFILI

SARAHFILI

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 30 messaggi

Inviato 11 settembre 2007 - 01:29

si certo hai ragione pure te,ma molti dicono cose giuste e poi le fanno sbagliate.
io dico solo che non sono nessuno x giudicare òla vita degli altri,ogniuno si deve prendere le responsabilità e se lui razzolava male pace,lo ammiro x i suoi pensieri.
+Il MoNdO nOn AcCeTtA vOlEnTiErI lE pERsOne ChE sOfFrOnO sEnZa PuDoRe+

#14 cincin

cincin

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 11 settembre 2007 - 01:33

io dico solo che non sono nessuno x giudicare òla vita degli altri, .

Su questo sono assolutamente d'accordo con te, perchè la verità non è mai come quella che vogliono far apparire e per scoprirla bisogna conoscere bene i fatti; ma solo chi ha vissuto con lui li può conoscere, e allora non ci rimane che simpatizzare per l'uno o per l'altro a seconda di come incide sul nostro modo d'essere.
Insomma, non fermarsi alla superficie ma scavare in profondità :)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#15 willy73

willy73

    Utente Senior

  • Utenti
  • 305 messaggi

Inviato 11 settembre 2007 - 02:39

Quando leggo un libro, prima leggo sempre la biografia dell'autore. E così ho apprezzato moltissimo, solo per fare un esempio, "se questo è un uomo" di Primo Levi, piuttosto che "Cristo si è fermato ad Eboli" dell'omonimo Levi, ma Carlo di nome, proprio perchè ho capito quanto delle loro vite c'era nei loro libri. Con Osho ho letto la sua biografia ed ho fatto molte più ricerche. E mi sono fatto le stesse domande che si fa Cin Cin. C'ho riflettuto molto su questa cosa.
Ebbene, Osho dice che noi siamo un cerchio. Nel mezzo di questo cerchio c'è un puntino che è il nostro io. Tutto quello che c'è intorno rappresenta i nostri tabù, le nostre ideologie, gli insegnamenti, la religione. Lui dice che il nostro io non è ne bene e ne male e noi possiamo essere o l'uno o l'altro, scegliendo, dopo aver analizzato e capito le nostre emozioni profondamente.
Le cose che ha scritto Osho e le sue tecniche mi hanno cambiato profondamente. Per questo ho deciso di non pensare a lui e a chi era. Ho fatto miei i suoi insegnamenti, tenendo conto dei suoi errori, magari. Io faccio i conti con me stesso, come dice Sara, e questo mi basta. Io scelgo cosa è giusto e cosa sbagliato, cosa è buono e cosa è cattivo.
Io non voglio che arriva un Osho, un Sitchin, un Papa, un Bush, un Bin Laden e mi dica cosa fare, cosa essere, in cosa credere. Io leggo, penso, capisco e poi scelgo.... con la mia testa.... per questo adoro gli insegnamenti di Osho, ma non apprezzo la sua biografia....

#16 Vegliante

Vegliante

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 28 messaggi

Inviato 12 settembre 2007 - 12:06

Il problema di Osho non era Osho ma i suoi discepoli. Il suo invito alla spontaneità è stato spesso frainteso come invito alla licenza ed al dare via libera alle passioni.
Ma la libertà e la spontaneità non sono il non avere freni ma il portarsi fuori dalla prospettiva egoica e schiavizzante

#17 cincin

cincin

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 12 settembre 2007 - 12:38

Il problema di Osho non era Osho ma i suoi discepoli. Il suo invito alla spontaneità è stato spesso frainteso come invito alla licenza ed al dare via libera alle passioni.
Ma la libertà e la spontaneità non sono il non avere freni ma il portarsi fuori dalla prospettiva egoica e schiavizzante

Un Maestro sa che reprimere le passioni porta a rafforzarle e che per sottrarsi al loro dominio esse devono essere "comprese"; ma se non ne fai esperienza come puoi "comprenderle"?
La comprensione, che porta alla trascendenza e quindi alla liberazione, deve passare attraverso l'esperire; in altre parole, se voglio comprendere il sesso per poi trascenderlo lo devo conoscere.
La trascendenza è possibile anche senza l'esperire, ma è una cosa molto, molto difficile che avvenga e solo persone estremamente "intelligenti" ed evolute "spiritualmente" possono trascendere una cosa senza averla provata.
Ecco perchè nei suoi campi di meditazione erano previste anche tecniche basate sul sesso (tantra); il fatto è che molti hanno volutamente fraintendere le tecniche tantriche che lui proponeva, per poter avere licenza di abbandonarsi indiscriminatamente alla lussuria.
Ed è ovvio che tutto questo è pane per i denti dei giornalisti :)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.

#18 willy73

willy73

    Utente Senior

  • Utenti
  • 305 messaggi

Inviato 12 settembre 2007 - 02:41

Un Maestro sa che reprimere le passioni porta a rafforzarle e che per sottrarsi al loro dominio esse devono essere "comprese"; ma se non ne fai esperienza come puoi "comprenderle"?
La comprensione, che porta alla trascendenza e quindi alla liberazione, deve passare attraverso l'esperire; in altre parole, se voglio comprendere il sesso per poi trascenderlo lo devo conoscere.
La trascendenza è possibile anche senza l'esperire, ma è una cosa molto, molto difficile che avvenga e solo persone estremamente "intelligenti" ed evolute "spiritualmente" possono trascendere una cosa senza averla provata.
Ecco perchè nei suoi campi di meditazione erano previste anche tecniche basate sul sesso (tantra); il fatto è che molti hanno volutamente fraintendere le tecniche tantriche che lui proponeva, per poter avere licenza di abbandonarsi indiscriminatamente alla lussuria.
Ed è ovvio che tutto questo è pane per i denti dei giornalisti :)


Lui per primo, se me lo concedi.... ;):)
La questione dei discepoli è solo una possibilità, non provata. Purtroppo, personalmente non voglio pensare sempre al complotto. Io voglio giudicare dai fatti, che mi sembrano anche tanti.... e comunque, se il maestro è buono, il discepolo, secondo me, difficilmente sarà cattivo.... ma questa è un'idea mia!!!

#19 Vegliante

Vegliante

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 28 messaggi

Inviato 12 settembre 2007 - 02:50

Sono stato diverse volte a Miasto. Mi hanno chiesto un certificato che attestasse la non sieropositività. Ho potuto praticare un discreto Tantra con compiacenti adepti.
Nulla di più lontano dal percepire la trascendenza, molto più simile ad un pornazzo. Il povero Osho si rivolterà nel Nirvana. :D

#20 cincin

cincin

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 65559 messaggi

Inviato 12 settembre 2007 - 02:59

Lui per primo, se me lo concedi.... ;):)
La questione dei discepoli è solo una possibilità, non provata. Purtroppo, personalmente non voglio pensare sempre al complotto. Io voglio giudicare dai fatti, che mi sembrano anche tanti.... e comunque, se il maestro è buono, il discepolo, secondo me, difficilmente sarà cattivo.... ma questa è un'idea mia!!!

Hai conosciuto personalmente Osho?

Osho accettava tutti senza fare cernite, al contrario di altri maestri che sceglievano i loro discepoli, e allora è normale che in mezzo a tanti "buoni" ci siano anche tanti "cattivi".

Nulla di più lontano dal percepire la trascendenza, molto più simile ad un pornazzo. Il povero Osho si rivolterà nel Nirvana. :D

Questo lo posso benissimo immaginare, Vegliante, e d'altronde quando non c'è più il maestro, può accadere questo ed altro :)
A proposito dell'educazione dei figli, io sono dell'idea che la religione dovrebbe essere come la patente per l'automobile: vietata fino al compimento della maggiore età - Gunslinger.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi